Domenica il PSV ha subito una costosa sconfitta nell’Eredivisie femminile. La squadra di Eindhoven ha perso l’ultima partita per 3-2 contro l’FC Twente, e ora si trova a sei ben punti di distanza dalle leader dell’Ajax.

Il PSV è andato in vantaggio dopo soli dodici minuti di gioco. La capocannoniera Joëlle Smits è riuscita a centrare la porta dopo un lungo passaggio di Aniek Nouwen. Renate Jansen ha poi pareggiato segnado l’1-1 dopo mezz’ora. L’FC Twente è passato a sua volta in vantaggio nove minuti dopo, con Anna-Lena Stolze che ha sorpreso il portiere Sari van Veenendaal. Ma il Twente non ha potuto godersi a lungo il gol della centrocampista tedesca, perché Smits ha realizzato la sua seconda rete del pomeriggio con un tiro a giro: 2-2 prima dell’intervallo. Il primo tempo a Enschede è stato anche segnato da un infortunio apparentemente grave per la belga Elena Dhont. La 22enne attaccante ha subito una rottura alla rotula del ginocchio destro ed è stata portata fuori dal campo in barella. La compagna di squadra Kika van Es, scioccata per l’infortunio dell’amica è stata inconsolabile per alcuni minuti.

Dopo la pausa, la squadra di casa ha conquistato i tre punti. Su cross di Bente Jansen, Fenna Kalma al 54′ ha intercettato la palla da distanza ravvicinata alle spalle di Van Veenendaal.

Photo Credit: FC Twente Twitter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here