Il Real Betis Féminas e Francis Díaz raggiungono un accordo affinché l’allenatore di Tenerife diventi allenatore della prima squadra femminile fino a giugno 2024. Francis Díaz arriva al Real Betis Féminas dall’UDG Tenerife, dove ha guidato la squadra nelle ultime due stagioni e mezzo occupando rispettivamente il 9°, 6° e 5° posto in classifica. Nelle sue 69 partite da allenatore bianconero ha accumulato un totale di 35 vittorie, 14 pareggi e 20 sconfitte. Francisco Miguel Díaz Hernández è nato a Santa Cruz de Tenerife (27/07/1971). Dopo l’esperienza da giocatore, ha esordito in panchina all’età di 35 anni come allenatore di calcio giovanile dirigendo il CD San ​​Andrés, anche la sua squadra regionale, con la quale è stato promosso in 3a Divisione, e il CD Tenerife nel Divisione d’onore giovanile.
È passato anche da Raqui San Isidro, CD San ​​Lorenzo e nella stagione 2018/19 è stato alla guida del TNK Vera, che è stato promosso in 3a Divisione. Nella stagione appena conclusa, l’UDG Tenerife, con Francis Díaz alla guida, ha ottenuto un meritorio 5° posto in classifica, lottando fino all’ultima partita per accedere alla fase preliminare di Champions League. Inoltre, è anche riuscito a raggiungere le semifinali della Copa de la Reina nella stessa campagna.

Miguel Roda, direttore della segreteria tecnica del Real Betis Féminas, ha parlato ai media ufficiali del Club dopo l’arrivo di Francis Díaz. “Penso che abbiamo margini di miglioramento significativo e non possiamo accontentarci quando le cose non funzionano”, ha detto. Inoltre, assicura che Francis “non solo raccoglie grandi numeri nei club in cui è stato, ma è anche entusiasta di fare un Betis Féminas molto migliore”.

Francis Díaz, il nuovo allenatore del Real Betis Féminas, ha partecipato ai media ufficiali del Club al suo arrivo all’entità Verdiblanca. “Faremo una squadra che trasmette illusioni”, ha detto l’allenatore al suo arrivo. “Dove la gente lascia tutto sul campo per i tredici bar”, ha detto. Inoltre, è anche molto allegro, sostenendo che “sono molto felice ed eccitato con una tremenda voglia di iniziare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here