Atlético Madrid-Eibar
Atlético Madrid-Eibar

Rimangono solo due giornate alla fine della Primera Iberdrola. Il Barcellona ha già vinto il campionato, la Real Sociedad ha raggiunto il secondo posto utile per la prossima Women’s Champions League e manca da decidere la terza squadra tra Real Madrid, Atlético Madrid e Granadilla.
Le txuri-urdin finalmente parteciperanno alla massima competizione europea e ora cercheranno di mantenere il secondo posto che permetterà loro di partecipare solo all’ultimo turno preliminare prima dei gironi secondo la nuova formula inaugurata quest’anno.
Solo il Real Madrid potrebbe superare la Real Sociedad se le basche non vincono nessuna delle due partite, il Real le vince e l’Atlético non vincesse entrambe le sfide. A pari punti tra le tre squadre è la Real Sociedad ad arrivare seconda. Anche il Granadilla può raggiungere Atlético e Real Madrid a soli 3 punti di distanza. Se le colchoneras vincono le 2 sfide andranno alla prossima Women’s Champions League. Se le tre squadre arrivassero a pari punti però l’ordine sarebbe Real Sociedad, Real Madrid e Atlético Madrid. Il Granadilla invece deve sperare che Atlético Madrid e Real Madrid non vincano le ultime due partite e loro le vincano entrambe. Così sarebbero terze.
Oltre al Rayo Vallecano, è l’Eibar che è quasi retrocesso ma il Valencia potrebbe retrocedere se non fa almeno un punto nelle prossime due partite. Nel week-end il Valencia sfida il Real Madrid e l’Eibar l’Atlético. Entrambe potrebbero perdere e allora il Valencia sarebbe salvo. Ma se l’Eibar vincesse e il Valencia perdesse, nell’ultima sfida nel Paese Basco, l’Eibar andrebbe a giocarsi la salvezza proprio contro il Valencia che dovrebbe battere con più di due goal di scarto.
Calcoli complicati che solo il campo potrà risolvere.
Nel recupero il Barça intanto continua la sua striscia ininterrotta battendo 5-1 il Siviglia con reti di Claudia Pina, Asisat Oshoala, Alexia Putellas, Mariona Caldentey e Jenni Hermoso dopo che le andaluse avevano chiuso il primo tempo in vantaggio con la rete di Tony Payne. In questo modo la nigeriana ha raggiunto Geyse Ferreira in testa alla classifica marcatrici.

GIOVEDI 5 MAGGIO
h. 17.00
BARCELLONA – SIVIGLIA 5-1

29a giornata:

7 MAGGIO 2022
h. 12.00
ALAVES – ATHLETIC CLUB

8 MAGGIO 2022
h. 12.00
VILLARREAL – REAL BETIS
VALENCIA – REAL MADRID
SEVILLA – SPORTING HUELVA
GRANADILLA – REAL SOCIEDAD
ATLETICO MADRID – EIBAR
h. 16.00
MADRID CFF – LEVANTE
RAYO VALLECANO – BARCELLONA

Classifica:
Barcellona 84
Real Sociedad 62
Atlético Madrid, Real Madrid 56
Granadilla 53
Athletic, Levante 44
Real Betis, Sevilla 31
Alavés 30
Sporting Huelva 28
Madrid CFF  27
Valencia, Villarreal  26
Eibar 20
Rayo Vallecano 11
In grassetto la squadra retrocessa

Classifica marcatrici:
Asisat Oshoala (Barcellona) , Geyse Ferreira (Madrid CFF) 20
Alexia Putellas (Barcellona) 18
Lieke Martens (Barcellona), Amaiur Sarriegi (Real Sociedad) 16
Jennifer Hermoso (Barcellona) 15
Claudia Pina (Barcellona), Esther Gonzalez (Real Madrid), Nerea Eizagirre (Real Sociedad) 14
Cristina Martin-Prieto (Granadilla) 12
Maria José Perez Gonzalez (Granadilla) 11
Ane Azkona, Lucia Garcia (Athletic Bilbao) (Athletic Bilbao), Deyna Castellanos (Atlético Madrid), Ana Marcos (Sporting Huelva) 10
Rasheedat Ajibade, Aitana Bonmatì (Barcellona), Alba Redondo (Levante), Sanni Frannsi (Real Sociedad) 9
Gabi Nunes (Madrid CFF), Mari Paz Villas (Real Betis) 7
Mariona Caldentey (Barcellona), Angela Sosa (Real Betis) 6
Caroline Graham Hansen, Marta Torrejon (Barcellona) 5

Credit Photo: Atlético Madrid femminile, Twitter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here