Tra le prime 8 del Mondo! Sogno Mondiale che è diventato realtà prima con la qualificazione, poi con il passaggio del turno al Girone eliminatorio e, adesso, con l’arrivo ai Quarti di Finale dopo la vittoria netta e meritata per 2-0 contro la Cina. Un gruppo compatto e grintoso, che porta in campo tanto cuore e voglia di giocare e divertirsi. Queste sono i fattori importanti che hanno permesso alle ragazze e allo staff di arrivare fino a questo punto, superando le aspettative di molti e altre Nazionale con ranking più alto del nostro.

Adesso sul cammino dell’Italia, per i Quarti di Finale, troviamo l’Olanda. Formazione importante a livello Europeo e Mondiale, in ascesa, così come la nostra Nazionale, vincitrice del Campionato Europeo 2017 giocato in casa e con una rosa ricca di giocatrici internazionali importanti come:

  • Lieke Martens, vincitrice del Pallone d’oro e giocatrice del Barcelona;
  • Miedema, attaccante dell’Arsenal e vincitrice del Campionato Inglese nella passata stagione, compagna di squadra di Danielle van de Donk e del portiere Sari van Veenendaal;
  • Shanice van de Sanden, attaccante dell’Olympique Lione, vincitrice del Campionato Francese e della UEFA Champions League

Solo per citarne alcune della rosa che affronterà la nostra Nazionale.

L’Olanda porta in campo indubbiamente un grande peso offensivo, grande dinamismo, specie con esterne molto veloci e mobili, così come le centrocampiste offensive di gran movimento alle spalle della linea offensiva, e abili ad inserirsi. Schierano solitamente un 4-3-3 con cambi di gioco profondi, volti a spingere le rapide esterne offensive e sfruttare le loro doti tecniche e di visione del gioco. Nonostante la buona tecnica, una maggiore sofferenza possono accusarla se pressate in fase di uscita difensiva o di giro-palla in costruzione, potendo così sfruttare gli inserimenti delle nostre mezzali in supporto alla linea offensiva, che porterebbero parità nella linea a 4 difensiva, attaccando la loro area di rigore con tagli o cross. Sarà fondamentale contrapporsi alle due esterne alte offensive (Martens e Van De Sanden) con le nostre abili esterne difensive, andando a bloccare il più possibile le loro incursioni sulle fasce e i cross a cercare Miedema al centro area. Davanti alla difesa, il nostro centrocampo sarà bravo a fungere da collante tra le linee di difesa e attacco in fase di costruzione, cercando di portare sempre superiorità abbassandosi e inserendosi. In fase difensiva sarà fondamentale l’apporto del vertice basso oltre che del movimento delle mezzali, per andare a bloccare le giocate centrali di Van De Donk.

In generale sarà una partita tattica, ma sicuramente ricca di azioni spettacolari e giocate importanti da parte di entrambe le formazioni, cambi di fronte e tiri in porta. Due squadre che giocano un bel calcio, ricco di divertimento per loro e per i tifosi sugli spalti e a casa, con l’obiettivo di sviluppare e portare il Professionismo nel proprio paese, affermando sempre di più il Calcio Femminile a livello Nazionale e Internazionale.

Oggi, Sabato 29 Giugno alle ore 15, tutti davanti alla TV o con il proprio dispositivo portatile, per seguire i Quarti di Finale della nostra Nazionale Italiana!

Versatile ed eclettico, seguo con passione e dedizione ogni progetto al quale mi dedico. Pronto a raccogliere ed affrontare le sfide professionali che si configurano con tutta l'attenzione e la dedizione possibile, sempre con la massima positività. Attento alla gestione di gruppi di lavoro con la convinzione di portare benefici e risultati alle mie attività professionali.