La centrocampista di Kansas City NWSL, Diana Matheson ha annunciato il suo ritiro dal calcio professionistico. Una carriera strepitosa che l’ha vista muovere i primi passi nel mondo pro in Norvegia con il Team Strømmen con cui ha giocato per 3 anni. Poi il ritorno nel continente americano per indossare la maglia del Washington Spirit per quattro anni. Con lo Spirit, Matheson ha stabilito record di squadra per gol (26) e assist (12) in una stagione. Prima di approdare a Kansas City, Matheson ha anche trascorso stagioni con l’allora Seattle Reign (2017) e Utah Royals (2018-2020).

“Dopo una carriera di tale successo a tutti i livelli del gioco, questa non poteva essere una decisione facile per Diana”, ha detto coach Huw Williams. “Anche se non è stata in grado di unirsi a noi in questa stagione, lascia una grande eredità nel nostro campionato e nel gioco nel suo complesso. Ha realizzato grandi cose durante la sua carriera e le auguriamo il meglio nel suo prossimo capitolo”.

A livello internazionale, Matheson ha fatto il suo debutto con la Nazionale Canadese un mese prima del suo diciannovesimo compleanno all’Algarve Cup nel marzo 2003. Da allora, ha collezionato 206 presenze (193 da titolare) segnando 19 gol e fornendo 23 assist. Le sue presenze includono 3 FIFA Women’s World Cup (2007, 2011, 2015) e 3 Olimpiadi (2008, 2012, 2016) di cui due incoronate con la medaglia di bronzo (2012, 2016).

Credit Photo: https://www.nwslsoccer.com/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here