Il primo sport professionistico a riprendere sul territorio americano dopo lo scoppio del COVID-19, è finalmente pronto. Si tratta della National Women’s Soccer League, con la Challenge Cup 2020 presentata da P&G e Secret.
L’edizione del torneo si tiene in Utah con calcio d’inizio il 27 giugno alle 12.30 (EST) che vedrà le campionesse in carica North Carolina Courage affrontarsi contro il Portland Thorns.
Tutti i match saranno visibili in chiaro da ogni parte del mondo. Per USA e Canada su CBS e CBS All Access, mentre al di fuori di queste due nazioni su Twitch. (QUI un dettagliato calendario di incontri, orari e rose)

L’Orlando Pride si è ritirato dalla competizione a causa di giocatrici positive al Covid-19 all’interno della squadra, coinvolgendo anche persone dello staff. Inoltre, altre giocatrici hanno deciso di non prendere parte all’evento per motivi legati alla pandemia, infortuni o personali.

Ecco una preview delle squadre partecipanti alla NWSL Challenge Cup 2020:

CHICAGO RED STARS

Coach: Rory Dames
Scorso anno: 14-2-8, 2° posto in classifica (finale campionato NWSL persa con NC Courage)

L’anno scorso è stato un anno eccezionale per le Red Stars, che hanno guidato la stagione con l’MVP Sam Kerr, ottenuto 44 punti in classifica e un secondo posto nella regular season. Vinto contro il Portland Thorns FC nella semifinale, ha ragione la prima finale di campionato dal 2012 conclusa poi con un poker di sconfitta contro il North Carolina Courage.
L’assenza di Sam Kerr sarà dura da colmare, ma da tenere d’occhio è sicuramente Kealia Watt. Inoltre, i fan sanno cosa aspettarsi da giocatrice del calibro di Yuki Nagasato, Julie Ertz, Morgan Brian e Casey Short.

Player chiave In: Kealia Watt, Rachel Hill, Makenzy Doniak, Julia Bingham
Player chiave Out: Sam Kerr, Katie Naughton, Nikki Stanton, Maria Sanchez
Player da guardare: Kealia Watt (FWD)


HOUSTON DASH
Coach: James Clarkson
Scorso anno: 7-5-12, 7° posto in classifica

La prima stagione in carica di James Clarkson ha visto molti aspetti positivi dove per rafforzare la corazza è arrivata la firma del terzino del West Ham United, Erin Simon.
Il gruppo appare molto più versatile e più tecnicamente dotato rispetto agli anni passati con la previsione di fare un salto di qualità. Groom e Stengel saranno pronte a supportare il gioco Daly e Kristie Mewis in attacco, mentre Visali e Naughton sul resto del campo a coprire e difendere.

Player chiave In: Shea Groom, Katie Naughton, Erin Simon, Katie Stengel, Brianna Visalli
Player chiave Out: Sofia Huerta, Kealia Watt, Lindsay Agnew, Megan Crosson
Player da guardare: Erin Simon (DEF)


NORTH CAROLINA COURAGE
Coach:
Paul Riley
Scorso anno: 15-4-5, 1° posto in classifica (terzo campionato NWSL vinto e secondo campionato NWSL vinto consecutivo)

Nonostante l’assenza di molte giocatrici poiché impegnate a Francia 2019, la squadra di Paul Riley ha ottenuto ancora una volta il campionato NWSL, questa volta eliminando le Chicago Red Stars. La scorsa stagione ha riscosso molto successo per Crystal Dunn come opzione di coltellino svizzero sia per club che per paese. Con una lunga stagione di recupero dall’infortunio alla caviglia del campionato NWSL e una raffica di partite in tutto il mondo, Dunn dovrebbe essere sfruttato per riprendere la sua prestazione del 2019, o forse anche meglio, sarà un asso nella manica.
La leadership e la tenacia di Zerboni a centrocampo sono state fondamentali per il successo del Courage nel 2019, ma Hailie Mace, Ally Watt e Addisyn Merrick sembrano essere pronte a contribuire questa estate.

Player chiave In: Hailie Mace, Ally Watt, Addisyn Merrick
Player chiave Out: McCall Zerboni, Merritt Matthias (INJ), Heather O’Reilly
Player da guardare: Crystal Dunn (MID)


OL REIGN
Coach: Farid Benstiti
Scorso anno: 10-6-8, 4° posto in classifica (semifinale persa contro NC Courage)

Lottando tra infortuni e convocazioni della squadra nazionale, l’ultima stagione di Vlatko Andonovski a Tacoma è stata segnata dalle prestazioni straordinarie del debuttante dell’anno NWSL Bethany Balcer e del portiere Casey Murphy. Il Reign ha vinto i playoff contro il Washington Spirit, contendendosi poi la semifinale col Courage fino ai tempi supplementari, prima di subire tre gol per non riuscire a raggiungere la finale.
Mentre OL Reign arriva nello Utah rinnovato e pieno di giovani talenti, è la veterana Fishlock e la sua creatività a centrocampo che dovrebbero attirare l’attenzione quest’estate. Con Megan Rapinoe assente, il nuovo allenatore Farid Benstiti avere a disposizione giocatrici del calibro di Cook, Huerta, Momiki, Cruz e il portiere Michelle Betos.

Player chiave In: Alana Cook, Sofia Huerta, Yuka Momiki, Shirley Cruz
Player chiave Out: Megan Rapinoe (DNP), Steph Catley, Shea Groom, Bev Yanez
Player da guardare: Jess Fishlock (MID)


PORTLAND THORNS

Coach: Mark Parsons
Scorso anno: 11-6-7, 3° posto in classifica (persa semifinale contro Chicago)

Il potente Thorns FC ha fatto ancora una volta i playoff NWSL, portandosi a un terzo posto ed infine sconfitto in semifinale all’ottavo minuto di gioco con un gol della giocatrice del Chicago, Sam Kerr.
Con le uscite di Foord, Purce e Raso che fanno da sfondo all’assenza di Tobin Heath in questo torneo, la più grande domanda per Mark Parsons in questa Challenge Cup sarà sicuramente la costruzione di un attacco che manca la metà dei 40 gol del club segnati la scorsa stagione. La prima scelta assoluta Sophia Smith mancherà per l’incontro di apertura di Thorns per un infortunio al ginocchio, quindi tutti gli occhi sono puntati sulla seconda scelta generale Morgan Weaver per intensificare in sua assenza e a supporto di Christine Sinclair nell’attacco. Questa è una nuova era per i Thorns, che hanno dato la priorità a diventare più giovani e a costruire un successo a lungo termine. Sinclair, Horan e Menges rimangono ancora veterane parte del team.

Players chiave In: Sophia Smith, Becky Sauerbrunn, Raquel Rodriguez
Players chiave Out: Emily Sonnett, Midge Purce, Caitlin Foord, Tobin Heath (DNP), Adrianna Franch (INJ)
Player da guardare: Morgan Weaver (FWD)


SKY BLUE FC

Coach: Freya Coombe
Scorso anno: 5-5-14, 8° posto in classifica

Dopo l’uscita di fine stagione di coach Denise Reddy, Freya Coombe ha iniziato a portare la piena realizzazione del riavvio del Sky Blue FC con una serie di risultati positivi per terminare il campionato 2019.
Con Carli Lloyd infortunata, Sky Blue si trasformerà in un attacco ampiamente rinnovato con Margaret “Midge” Purce che potrebbe essere la risposta di Freya Coombe davanti alla porta. Sabrina Flores, McCall Zerboni, Evelyn Viens e Kaleigh Riehl saranno giocatrici di rilevanza per il team e la costruzione del gioco, data la grande assenza di giocatrici, tra cui anche Mallory Pugh.

Players chiave In: McCall Zerboni, Margaret Purce, Evelyne Viens
Players chiave Out: Caprice Dydasco (INJ), Carli Lloyd (INJ), Mallory Pugh (INJ)
Player da guardare: Margaret Purce (FWD)


UTAH ROYALS FC

Coach: Craig Harrington, Ex assistente Chicago Red Stars, assunto a febbraio 2020
Scorso anno: 10-4-10, 6° posto in classifica

Nonostante sia sbiadito verso la fine della stagione il sogno dell’apparizione ai playoff,  l’ultima stagione di Laura Harvey nello Utah ha visto performance straordinarie da parte delle sue calciatrici, tra cui una Christen Press che ha giocato alcune delle sue migliori partite di calcio per club e paese, segnando otto gol in NWSL.
Con l’assenza di Christen Press e Katie Stengel ceduta all’Houston, lo Utah ospita la Challenge Cup. Amy Rodriguez avrà a supporto la giovane Tziarra King, versatile con un’abbondanza di energia e creatività. Ball and Leach sono giovani acquisti di talento per ammorbidire la perdita di Becky Sauerbrunn e Diallo. Harrington sta costruendo un roster e una cultura per vincere a lungo termine.

Players chiave In: Aminata Diallo, Tziarra King, Elizabeth Ball, Taylor Leach, Arielle Ship
Players chiave Out: Christen Press (DNP), Becky Sauerbrunn, Becca Moros, Katie Stengel
Player da guardare: Tziarra King (FWD)


WASHINGTON SPIRIT

Coach: Richie Burke
Scorso anno: 9-7-8, 5° posto in classifica

Il primo anno dell’era Richie Burke a Washington ha visto lo Spirit fare un grande salto in avanti, mancando di poco il punto finale per i playoff della lega e guadagnando il maggior numero di punti in una stagione della storia. Inoltre, seconda miglior difesa della lega della scorsa stagione.
Molto può e sarà fatto sui nuovi acquisti internazionali, ma inoltre occhi puntati su Ashley Sanchez che può essere letale in situazioni uno contro uno e prendere il posto dell’ormai scomparsa Pugh.
Mentre alcuni dei nomi mancanti potrebbero far fermare i fan, Burke ha creato una squadra formidabile per la Challenge Cup. Sam Staab e Paige Nielsen sono confermate, a cui si aggiunge Brooke Hendrix del West Ham United. Kumi Yokoyama aggiungerà supporto e ulteriore creatività ad Ashley Hatch, mentre si prevede un centrocampo a tre con Jordan DiBiasi, Andi Sullivan e Rose Lavelle.

Players chiave In: Kumi Yokoyama, Brooke Hendrix, Jaye Boissiere, Ashley Sanchez
Players chiave Out: Chloe Logarzo, Arielle Ship, Mallory Pugh, Megan Croson
Player da guardare:  Ashley Sanchez (FWD)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here