Photo Credit: Paolo Pizzini

Joe Montemurro ha parlato a Juventus TV, alla vigilia di Køge Juventus Women di Champions League, dichiarando: “Il gruppo sta bene, ovviamente da rinfrescare mentalmente ma ci sta. Abbiamo tante partite e tanti impegni ma il gruppo sta bene, siamo ad un punto in cui stiamo recuperando anche la squadra e in questa fase di pre-campionato, in questa preparazione stiamo aumentando il ritmo, sta andando abbastanza bene”.

Alle ragazze bianco-nere serve una buona prestazione, di gruppo, che fortifichi il morale e garantisca la forza del gruppo. “Il gruppo che ha capito che nel primo tempo la Roma l’ha gestita meglio di noi, ha proseguito Joe, poi con qualche piccolo ritocco e un approccio mentale diverso come abbiamo fatto nel secondo tempo siamo riuscite. Si vede la forza del gruppo: chi entra, chi gioca, specialmente all’inizio del campionato con tante sfide da gestire. Abbiamo visto veramente la forza del nostro gruppo”.

Il doppio impegno contro le ragazze del Herfolge Boldklud Koge (questa sera e mercoledi prossimo ad Alessandria), sarà un passo decisivo per il proseguo della juventus al turno della Champions: “il Koge, è una squadra diretta, gioca molto in verticale, lo fa in modo veloce e ci mettono subito sotto pressione. Pressione nella nostra fase difensiva. È una squadra che in casa ci mette molto in difficoltà e hanno elementi in grado di risolvere le partite. Noi però gestiamo e controlliamo il nostro approccio alla partita. Abbiamo questa situazione di squadra che adesso capisce cos’è la Champions, queste partite fuori casa con un po’ di difficoltà e siamo pronti con la nostra esperienza maturata l’anno scorso”.

C’è solo un obiettivo, conclude il tecnico bianco-nero: vogliamo arrivare alla fase a gironi per avere le stesse emozioni dell’anno scorso. Le ragazze sono pronte e spero che ci creiamo una bella base per portarla a casa”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.