Entra nel vivo la UWCL pronta a regalarci una nuova squadra vincitrice dopo l’eliminazione del Lione per mano del PSG. Proprio le parigine dovranno vedersela con il Barcellona per l’accesso ad una finale che manca dal 2015. L’andata delle semifinali ha restituito l’equilibrio che si si aspettava: Jennifer Hermoso la sblocca, Alana Cook la pareggia. Il verdetto è rimandato tutto alla prossima settimana con il leggero vantaggio a favore delle blaugrana. Dopo la partita, Olivier Echouafni, allenatore del PSG, è intervenuto ai microfoni societari. 

“È stata una partita di altissimo livello”, afferma l’ex giocatore del Marsiglia“le squadre hanno due stili diversi, ma mi aspettavo questo tipo di prestazione. Il punteggio è più o meno equilibrato, anche se trovo che abbiamo avuto delle occasioni nitide non sfruttate. Quello che mi rammarica soprattutto è il nostro inizio di partita prima di prendere il goal. Dopodiché, dobbiamo continuare a seguire i nostri principi, i nostri progetti. Ma sapevamo che davanti a noi c’era una squadra di alto livello. C’era molta intensità ma anche molti duelli molto atletici. La partita di ritorno?  Stiamo già facendo meglio che contro il Lione in casa, e poiché siamo una delle migliori squadre in trasferta, andremo a dimostrare di essere in grado di qualificarci fuori casa”. 

Sull’argomento è intervenuta anche la marcatrice delle padrone di casa, Alana Cook“Sapevamo che con il Barca sarebbe stata difficile. Ovviamente analizzeremo questo risultato e utilizzeremo questa settimana per preparare il match di ritorno. Il gol subito? Come nella precedente partita contro il Lione, mostra la nostra forza mentale e il nostro coraggio. Dimostra che quando siamo toccate, siamo pronte a lottare per un risultato. Vogliamo scrivere la nostra storia, quindi ora è importante dimenticare i quarti perché ora siamo qui e abbiamo un nuovo obiettivo da raggiungere”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here