Come la scorsa stagione si comincia con la UEFA Women’s Champions League, competizione che lo scorso anno ha regalato emozioni uniche, e le ragazze della Juventus Women sono pronte a fare sul serio.

La prima gara del primo turno è il Racing FC Union Luxembourg, che compone il girone delle bianconere completato dalle estoni del Flora Tallinn e le israeliane del FC Qiryat Gat.

Il campo di gara del girone preliminare è, come lo scorso anno, il sintetico di Vinovo: appuntamento il 18 agosto alle 20:30.

Ma chi è il Rancing FC Union LUXEMBOURG ?

Due anni campione di Lussemburgo in carica, lo scorso anno ha visto il suo cammino europeo interrompersi nella finale del primo turno. Per intenderci, in contemporanea con il successo per 4-1 delle Juventus Women sul St. Pölten che ha dato il via alla fase a gironi da sogno vissuta dalle bianconere.

Le lussemburghesi avevano sconfitto 1-0 nella prima gara le bosniache del Ženski Sarajevo Fudbal Klub 2000 (rete di Precellia Rinaldi, giocatrice ex Fiorentina) per poi venire eliminate dal Benfica, impostosi con un netto 7-0.

In patria, invece, è stata una stagione di dominio assoluto. Del titolo conquistato si è già detto, questo il cammino: 23 vittorie su 24 gare (un pareggio), con 152 gol fatti e 14 subiti.

Sarà un inizio difficile ed occorre confermare le esperienze dello scorso anno, afferma Montemurro, ma “le ragazze sono pronte”.

Anche per l’ AD bianconero Maurizio Arrivabene, che ha fatto visita alla Juventus Women  alla vigilia dell’esordio in Women’s Champions League, vuole vedere grinta e buon gioco.

Fonte: Juventus.com

Credit Photo: Paolo Pizzini

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.