Fiorentina e Brescia, le squadre italiane impegnate in UEFA Women’s Champions League, accedono agli ottavi di finale. Il Chelea elimina il Lione, mentre Lione e Wolfsburg superano il turno con successi a valanga.

Proseguono il loro cammino anche le due squadre di Praga, mentre Anja Mittag diventa la prima calciatrice a toccare quota 50 gol nelle competixioni UEFA per club femminili.

Sedicesimi di finale:
Mercoledì
Bayern München – Chelsea 2-1 (2-2 complssivo), il Chelsea vince per i gol in trasferta)
Wolfsburg – Atlético Madrid 12-2 (15-2 complessivo)
Lyon – Medyk Konin 9-0 (14-0 complessivo)
Barcelona – Avaldsnes (6-0 complessivo)
Fortuna Hjørring 0-0 Fiorentina (1-2 complessivo)
Zvevda-2005 – Montpellier 0-2 (1-2 complessivo)
Brøndby – LSK Kvinner 1-3 (1-3 complessivo)
Brescia – Ajax 2-0 (2-1 complessivo)
Linköping – Apollon 3-0 (4-0 complessivo)
FC Zürich – Gintra Universitetas 1-2 (2-3 complessivo)
Slavia Praha – Minsk 4-3 (7-4 complessivo)
Sparta Praha – PAOK 3-0 (8-0 complessivo)
Rosengård – Olimpia Cluj 4-0 (5-0 complessivo)
Rossiyanka – Stjarnan 0-4 (1-5 complessivo)
Giovedì
Manchester City – St. Pölten (3-0)
Glasgow City – BIIK-Kazygurt (0-3)

Sorteggio sedicesimi in diretta streaming lunedì alle 13.30CET

Highlights

  • Il Bayern egna due gol nel finale e mette alle corde il Chelsea, che resiste nonostante i molti infortuni.
  • Il Lione centra un largo successo nella serata in cui Camille Abily diventa la seconda calciatrice a toccare quota 75 presenze nel torneo, portandosi a -2 della detentrice del record Emma Byrne.
  • Il Montpellier vince 2-0 in Russia ed elimina lo Zvezda-2005, finalista nel 2009.
  • Una tripletta di Alex Popp propizia il largo successo del Wolfsburg sull’Atlético campione di Spagna; avanza invece il Barcellona.
  • L’Avaldsnes si inchina alle catalane, ma l’altra formazione norvegese, l’LSK, elimina il Brøndby.
  • Anja Mittag diventa la prima calciatrice a segnare 50 gol nel torneo; Rosengård e Linköping avanzano agli ottavi.
  • I successi di Slavia e Sparta rendono Praga la prima città con due squadre contemporaneamente agli ottavi di finale.
  • La Fiorentina, all’esordio nel torneo, pone fine alla corsa del Fortuna, che dal 2009/10 aveva sempre superato i sedicesimi; il Brescia elimina l’Ajax, l’altra debuttante nella competizione.
  • Lo Stjarnan diventa la prima squadra islandese a superare i sedicesimi al quarto tentativo ed elimina il Rossiyanka.

Il cammino verso Kiev
Sorteggio ottavi: 16 ottobre
Ottavi: 8/9 e 15/16 novembre
Sorteggio quarti e semifinali: 24 novembre
Quarti: 21/22 e 28/29 marzo
Semifinali: 21/22 e 28/29 aprile
Finale: 24 maggio – Valeriy Lobanovskiy Dynamo Stadium, Kiev

Credit Photo: http://it.uefa.com/womenschampionsleague/index.html

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here