Tour de force per il direttore di gara cilentano Maria Marotta. Il fischietto della Sezione Aia di Sapri, infatti, ha diretto la “Partita per la Pace”, disputata nel pomeriggio di ieri con diretta su Rai 2 alle ore 18:00 all’ Olimpico di Roma. Nella partita capitolina presenti tanti ex calciatori che hanno calcato i campi italiani ed europei uniti dalla voglia di lanceranno un messaggio di pace. L’evento è stato organizzato da Papa Francesco e puntava a diffondere un segnale di distensione grazie allo sport.

Le ultime direzioni “importanti” di Maria Marotta

Maria Marotta lo scorso venerdì, alle ore 19:00, era scesa in campo per un’ amichevole Internazionale presso lo stadio Wefox Arena di Schaffhausen per il match tra le padrone di casa della Svizzera e la Danimarca. Il 5 novembre, invece, al Tardini di Parma, in diretta su La7, per il direttore di gara originario di San Giovanni a Piro ha arbitrato la Supercoppa Italiana Femminile che ha visto ai rigori la Roma di mister Spugna vincere sulla Juve di coach Montemurro. Nel mese di ottobre, infine, per le gara a carattere internazionale presenza per la cilentana nella Coppa Libertadores, massima competizione di calcio femminile per club organizzata dalla CONMEBOL in Ecuador. Il direttore di gara era stata designata, nei mesi scorsi, per arbitrare la manifestazione sudamericana che disputata nel mese di ottobre. L’arbitro classe ’84 nei giorni passati è scesa in campo come IV ufficiale di gara per il sentito match del gruppo B tra le uruguagie del Defensor Sporting e le argentine del Boca Junior vincenti dopo una gara combattuta ai rigori. La Marotta poi ha diretto la sfida valida, sempre per il gruppo B, tra il Defensor Sporting e le brasiliane del Ferroviaria e la semifinale della Coppa Libertadores femminile tra Deportivo Cali (Colombia) e Boca Junior (Argentina).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here