Prima uscita ufficiale per il Brescia Calcio Femminile 2021/22 che ha fatto il suo debutto ieri sera, al Centro Sportivo Mario Rigamonti di Brescia, affrontando il Sassuolo, nell’incontro valido per la nona edizione del Trofeo Ostilio Mobili.
La gara è finita in favore delle neroverdi per 3-0, ma le Leonesse, nonostante abbiano iniziato da poco più di una settimana la stagione, sono riuscite a tenere testa ad una delle formazioni che sarà una delle favorite per i piazzamenti alti della prossima Serie A.
Nell’occasione il portiere delle biancoblù Lia Lonni ha ricevuto a fine gara il primo Memorial “Giampaolo Valnegri”, trofeo alla memoria del preparatore dei portieri del Brescia scomparso lo scorso maggio.

Il portiere del Brescia Calcio Femminile Lia Lonni con i genitori di Giampaolo Valnegri (Photo Credit: Elia Soregaroli)

Il primo sussulto arriva al 15’ con un turo al volo di Dongus, ma Lonni con i piedi tiene in piedi il risultato. Le ragazze guidate dall’ex tecnico delle Leonesse Gianpiero Piovani prendono il campo, ma le ragazze di mister Elio Garavaglia, sebbene abbiano nelle gambe dieci giorni di preparazione, rimangono in partita. Tuttavia, il Sassuolo va vicino al vantaggio al 43’ con il colpo di testa di Tommaselli su corner, e ancora una volta Lonni smanaccia la palla fuori dalla linea di rete. Le neroverdi passano in vantaggio al 62’ con la rete di Sofia Cantore che sfrutta il cross basso di Santoro e anticipa sul primo palo la numero uno biancoblù Lonni. Al 67’ Kamila Dubcova segna il raddoppio sassuolese, ma passa un minuto e le neroverdi calano il tris grazie alla rete di Michela Cambiaghi. Il Brescia, nonostante il passivo, prova ad impensierire la porta emiliana, prima difesa da Lemey e poi al 75’ da De Bona, ma la difesa neroverde tiene bene.

La gara arriva fino al novantesimo, dove l’arbitro sancisce la vittoria del Sassuolo nel Trofeo Ostilio Mobili 2021, ma il Brescia c’è e sicuramente potrà fare bene per la prossima Serie B.

«Sono soddisfatto – le parole dette da mister Elio Garavaglia sui canali ufficiali del Brescia – ero curioso dopo soli dieci giorni di allenamenti di vedere le ragazze oltretutto contro un avversario di spessore assoluto e devo dire che diverse cose mi sono piaciute, soprattutto a livello difensivo, aspetto che abbiamo curato un po’ di più in queste prime sedute. Le ragazze hanno mostrato spirito, combattività, e voglia di andare oltre la fatica e questo è sicuramente importante e buon viatico per il prosieguo della preparazione e per il campionato».

Le biancoblù riprenderanno la preparazione alla nuova stagione da lunedì, quando Brayda e compagne saranno in ritiro fino al 20 agosto a Sale Marasino, e al contempo si alleneranno sul campo comunale di Iseo.

Il Sassuolo vincitore del Trofeo Ostilio Mobili 2021 con Giuseppe Cesari (Photo Credti: Elia Soregaroli)

BRESCIA: Lonni (71’ Monaci), Maroni, Asta (58’ Pasquali), Galbiati, Perin, Ghisi (61’ Bianchi), Saggion (45’ Viscardi), Magri, Luana Merli (45’ Brayda), Pellegrinelli (45’ Cristina Merli), Hjohlman (58’ Barcella). A disp: Zambleri, Paris. All: Garavaglia.
SASSUOLO: Lemey (81’ Lauria), Philtjens (84’ Buonamassa), Filangeri, Dongus (74’ Brignoli), Orsi (65’ Benoit), Mihashi, Santoro (81’ Pellinghelli), Tomaselli (71’ Ferrato), Clelland (68’ Cambiaghi), Dubcova (74’ Mak), Cantore (81’ Da Canal). A disp: Donà, Lauria. All: Piovani.
ARBITRO: Andrea Calzavara di Varese
MARCATRICI: 62’ Cantore (SAS), 67’ Dubcova (SAS), 68’ Cambiaghi (SAS).

Photo Credit: Elia Soregaroli

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.