futsal-pescara-calcio5-aida-xhaxho

In casa Futsal Pescara semifinale play-off alle porte con la Lazio, con lo scudetto sullo sfondo, con gara d’andata a Fiano Romano e ritorno al PalaRigopiano. A parlare in casa adriatica nelle ore scorse è stata Aida Xhaxho, calcettista perno della Nazionale che ai microfoni del club abruzzese ha dichiarato:

Non è stata del tutto una sorpresa ritrovare le biancocelesti. Le ho viste molto bene in Coppa Italia e poi Chilelli non lascia nulla al caso, sacrificando a volte anche il bel gioco, pur di ottenere il risultato che vuole. Ed è giusto così. Non è possibile fare una sorta di bilancio perché perdere una figura amica come quella di Ersilia è un tasto troppo dolente. Nonostante sia fuori, la sua personalità è talmente grande che la sua energia ci arriva lo stesso. Sono molto dispiaciuta per quello che è successo, ma fortunatamente un po’ di carica mi arriva da Bruna e Jessika: a livello di qualità, quantità ed esperienza completeranno la nostra squadra e ognuna darà il massimo per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo. Abbiamo tanta fame e voglia di arrivare ancora più avanti con tanta determinazione e anche maturità: abbiamo condotto un campionato particolare, ma siamo sempre stati su e abbiamo già due finali alle spalle. 
Ora una semifinale che sarà sicuramente degna di essere chiamata tale. Non so se sia un vantaggio o no giocarla su andata e ritorno, ma so che sono gare che ci piace giocare. Che siano due o tre, sarà bello disputarle: conoscendo tutti e due gli ambienti, mi aspetto un bel futsal, alta intensità e ad agonismo ai massimi livelli”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here