Dopo l’infortunio rimediato nel 2021 scalda i motori per tornare sul parquet Bruna Borges, MVP della finale della passata stagione. La calcettista adriatica classe ’92, infatti, ha smaltito quasi completamente la rottura del crociato anteriore e menisco e nelle ore scorse ha parlato all’ufficio stampa abruzzese.

“Mi sento molto bene ora e diciamo che qui in Brasile, con mio figlio vicino, il recupero è stato più facile. Mi alleno e torno a casa da lui, è bellissimo poterlo fare, ma sono passati 5 mesi dall’intervento e i tempi sono maturi per poter tornare. Mi manca tanto giocare e ancor di più mi è mancato partecipare alle finali che ci sono state, ma ogni domenica può succedere di tutto e le mie compagne sono state brave a mantenere un equilibrio solido. Vederle tutto questo tempo da fuori è stato strano: più passano gli anni e più il livello cresce, sto osservando tutto in silenzio e lavoro per esserci, salendo un gradino per volta fino a raggiungere di nuovo il livello che sarà utile alla squadra. Un consiglio per il Pescara? Non ho nulla da dire, se non che la mamma sta tornando e che sono fiera di quello che è stato fatto finora”.