Termina 4-1 la prima gara delle semifinali play-off di calcio a 5 femminile tra Lazio e Pescara. Le biancocelesti superano le adriatiche, campionesse in carica, mettendo già le cose in chiaro nel primo tempo chiuso sul 3-0.

La gara si sblocca all’8′ con Grieco che costringe all’autorete Belli mentre Neka dopo altri 5′ di lancette raddoppia su punizione. Le abruzzesi passano al portiere di movimento ma Siclari firma il tris in ripartenza. Ad inizio ripresa il Pescara cerca di riaprire i giochi ma Mascia chiude la saracinesca. Il gol arriva solo su calcio di rigore con Belli, ma prima del gong finale Beita chiude la contesa sul 4-1.

LAZIO-FUTSAL FEMMINILE PESCARA 4-1 (3-0 p.t.)
LAZIO: Mascia, Barca, Beita, Marchese, Grieco, Siclari, Bruninha, Neka, Pinheiro, D’Angelo, Di Marco, Umbro. All. Chilelli
FUTSAL FEMMINILE PESCARA: Sestari, Belli, Ortega, Guidotti, Boutimah, Soldevilla, Coppari, Manieri, Borges, Xhaxho, Rozo, Esposito. All. Morgado
MARCATRICI: p.t. 8’40” p.t. aut. Belli (L), 15’30” Neka (L), 17’35” Siclari (L), s.t. 15’25” rig. Belli (P), 19’43” Beita (L)
AMMONITE: Beita (L), Xhaxho (P), Bruninha (L), Ortega (P), D’Angelo (L)
ARBITRI: Simone Zanfino (Agropoli), Vincenzo Cannistrà (Catanzaro), Alex Iannuzzi (Roma 1) CRONO: Massimo Tariciotti (Ciampino)