Credit: Futsal Pescara
In casa Pescara in attesa del big match del week-end, per la massima serie di calcio a 5 femminile, contro il Falconara a parlare è stata Giorgia Verzulli. Queste le parole, rilasciate al club, della giocatrice adriatica:
“La prestazione a Verona ha mostrato che siamo una squadra concreta e con ampi margini di miglioramento. Abbiamo avuto la giusta concentrazione per affrontare la gara e, soprattutto, siamo state brave a mantenerla per tutta la partita. Anche se con un’altra maglia, affrontare il Falconara nelle ultime tre stagioni è sempre stato stimolante e farlo con la maglia biancazzurra sarà ancora più intenso. Sebbene tanti direbbero che sono tre punti come nelle altre giornate di campionato, a mio avviso fare risultato in questo match manderebbe un forte segnale, soprattutto a livello mentale e di continuità del lavoro che stiamo facendo. Il Falconara è una squadra ostica e di qualità: i pericoli possono arrivare da tutte le giocatrici, starà a noi indirizzare la partita nel modo giusto, consapevoli di quel che siamo. Qualsiasi calcettista vorrebbe giocare questo tipo di partite, di sicuro sarà uno spettacolo. Per me è un turbinio di emozioni che, a tratti, avevo perso. Cerco di calarmi in questo nuovo ambiente con l’umiltà necessaria quando si entra in un contesto di giocatrici già affermate, di lunga militanza con questa squadra e che hanno vinto tanto. Sto facendo di tutto per dimostrarmi all’altezza della nuova sfida: dedizione e lavoro i miei mantra. Pescara è l’ambiente giusto per lavorare bene ed in serenità, sono al servizio delle compagne con le quali mi trovo bene. La Nazionale? Non è un traguardo, bensì una tappa del percorso sportivo da alimentare e mantenere, senza mai smettere di lavorare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here