Continua la striscia positiva in casa Tikitaka con la vittoria per 3-1 contro una coriacea Lazio. Entrambe le formazioni arrivavano all’appuntamento dopo aver passato con successo il turno di Coppa Italia in settimana. Le padrone di casa abruzzesi si sono trovate davanti una squadra in forma e attenta, disposta al sacrificio pur di annullare il miglior attacco della Serie A. Il risultato è stato quello di una partita tesa, con poche occasioni e pochi goal, ma con tantissima intensità messa su ogni contrasto. Alla fine sono le giallorosse a uscire vittoriose dal Palaroma, mantenendo il primato in classifica, la Lazio, invece, si ferma dopo una serie di risultati positivi. Nel prossimo turno di campionato il Tikitaka sarà atteso nella trasferta a Rovigo, mentre le biancocelesti ospiteranno in casa il Kick Off nello Sky Match dell’ottava giornata di Serie A Puro Bio.

La Gara: La squadra di casa manovra palla per trovare la via della rete, la Lazio si difende dietro la linea del pallone, attenta a non lasciare spazi alle giocate avversarie. Il Tikitaka prova allora con i tiri dalla distanza di Tampa e Vanin che non vanno a buon fine, mentre la Lazio tenta di ripartire appena ne ha l’opportunità. La partita si sblocca soltanto grazie a un errore di Siclari che, per fermare una ripartenza delle avversarie, consegna involontariamente palla a Tampa mettendola davanti alla porta biancoceleste. La brasiliana con grande freddezza non sbaglia e porta le abruzzesi in vantaggio. La Lazio accusa il colpo e pochi secondi dopo si fa bucare da una bella giocata del Tikitaka, Vanin trova un assist al bacio per Gerardi che si inserisce con i tempi giusti e trova la zampata vincente. Si va negli spogliatoi sul 2-0 per le padrone di casa. Al rientro, come era capitato anche nella partita contro la Vip, la squadra allenata da Cely Gayardo sembra distrarsi e ne approfitta proprio Valentina Siclari che rimedia all’errore commesso nel primo tempo accorciando le distanze. Le abruzzesi riprendono a macinare gioco, come accaduto nella prima frazione, e trovano al 4′ il goal del 3-1 firmato Lety Cortés. Il resto del secondo tempo vede la Lazio inserire il portiere di movimento per provare a recuperare la partita, senza successo, esponendosi ai contropiedi del Tikitaka, che va più volte vicina al goal ma alla fine non concretizza.

TIKITAKA FRANCAVILLA-LAZIO 3-1 (2-0 p.t.)
TIKITAKA FRANCAVILLA: Duda, Vanin, Tampa, Xhaxho, Bettioli, De Siena, Gerardi, Zinni, Martìn Cortes, Prenna, Pezzolla, Merlenghi. All. Gayardo

LAZIO: Mascia, Siclari, Beita, Marchese, Grieco, Pantano, Di Marco, Marques, Carbone, Pinheiro, D’Angelo, Umbro. All. Chilelli

MARCATRICI: 12’34” p.t. Tampa (T), 12’47” Gerardi (T), 1’38” s.t. Siclari (L), 3’32” Martìn Cortes (T)

AMMONITE: Siclari (L), D’Angelo (L), Marques (L)

ARBITRI: Nicola Lacrimini (Città di Castello), Paolo De Lorenzo (Brindisi) CRONO: Fabio Maria Malandra (Avezzano)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here