Alla vigilia dell’amichevole di oggi a Prato, alle ore 19:00 sul sito della Figc contro l’Ucraina a parlare in casa Azzurra è stata Ludovica Coppari, calcettista del Pescara che ha dichiarato: “Un’altra volta ancora lo sport dimostra il forte valore di aggregazione che ha. Siamo felici di regalare alla Nazionale ucraina un momento di normalità: solo lo sport può veramente salvarci e farci dimenticare quello che sta accadendo. È solo un detto: ma l’unione fa la forza. Mi sento onorata di poter rappresentare una Nazionale che si prodiga per ospitare persone in difficoltà. Spero che superino il prima possibile questo momento di difficoltà”.

Sul tema é intervenuto poi anche il Vicepresidente della Divisione Calcio a 5 Antonio Scocca: “Porto i saluti del Presidente Bergamini e di tutto il Consiglio Direttivo. Ringrazio per la possibilità di essere tornati a Prato, questa volta con la Nazionale femminile. La valenza della gara con l’Ucraina ovviamente assume connotati sociali molto alti. Uno dei primi compiti dello sport è sottolineare ed esaltare la socialità di tutti i livelli. Alla richiesta della UEFA di poter aiutare la Nazionale ucraina, ci siamo messi subito a disposizione per aiutare il percorso di avvicinamento alla Final Four dell’Europeo. Detto ciò, Prato è per noi una casa, grazie a tutti per l’ospitalità. Essere qui come Squadra Nazionale e come Divisione è motivo di grande orgoglio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here