Domenica amara per la Femminile Molfetta che scivola nello scontro diretto contro l’Irpinia. Finisce 3-2 per le campane che rimontano il vantaggio biancorosso.
Avvio di gara tutto a favore delle biancorosse, che sfiorano a più riprese il gol con Tais, Giuliano e Castro. Il vantaggio ospite arriva al 13’ con Roberta Giuliano. La Femminile Molfetta va vicina al raddoppio in almeno un paio di occasioni, ma a 13” dalla sirena di metà gara si vede raggiunta da Ziero.
L’avvio di ripresa segue il copione del primo tempo e dopo trenta secondi Falconi è super su Giuliano. Al 3’40” Tais si gira in un fazzoletto e da fuori sigla il 2-1, ma Ribeirete riacciuffa le biancorosse poco dopo. La gara resta viva, le occasioni per il vantaggio delle ospiti si moltiplicano ma a segnare sono le campane: Matijević ruba palla a Tais e si invola sola contro Oselame per il 3-2. Le biancorosse si riversano in avanti, Falconi si supera su Giuliano e Castro, Tais segnerebbe anche il 3-3 ma l’arbitro fischia una punizione a favore del Molfetta proprio prima che il pallone varcasse la linea di porta. Nel finale l’assedio di Castro e compagne viene respinto da Falconi, Ribeirete fa un miracolo sulla linea di porta ed evita il pareggio. Finisce così 3-2, le biancorosse torneranno in campo giovedì al PalaPoli per il derby contro il Bitonto.

TABELLINO GARA PSB IRPINIA-FEMMINILE MOLFETTA 3-2
PSB IRPINIA: T. Falconi, T. Matijević, P. Ribeirete, G. Pugliese, T. Ziero Lunelli
A disposizione: N. Malfetano (↑), A. Cetrulo (↑), A. Braccia (↑), S. Aresu (↑), F. Ficeto (↑), B. Moreira (↑), D. Macchiarella (↑)
All: Battistone Luigi

FEMMINILE MOLFETTA: G. Oselame, E. Castro, R. Giuliano, T. Alves Dias Pinto, A. Plevano
A disposizione: Y. Soldano (↑), N. Boukaleb (↑), A. Gomez Gutierrez (↑), A. De Souza (↑), G. De Marco (↑), A. Sabatino (↑), R. Ion (↑)
All: Iessi Diego

MARCATORI:13′ pt R. Giuliano (F), 19′ pt T. Ziero Lunelli (P), 3′ st T. Alves Dias Pinto (F), 7′ st P. Ribeirete (P), 11′ st T. Matijević (P)

AMMONITI: T. Matijević (P), A. De Souza (F)

 

 

Appassionata sin da piccola di calcio, grazie ad un profondo amore che mi lega all’AS Roma. Nell’arco degli anni ho cominciato ad amare anche la scrittura, e ad oggi il mio obiettivo è quello di far combaciare queste due passioni, quella per il calcio e quella per la scrittura, diventando giornalista sportiva. Ho conseguito di recente un master per addetto stampa sportivo presso la Sport Business Academy.