VIP Tombolo, Pelletterie, Vis Fondi e Irpinia, quest’ultima con tanto di double: le quattro aventi diretti nella Serie A Femminile che verrà, si sapevano. L’ultima giornata del campionato di Serie A2 Femminile è servita a definire in pratica il post regular season, playoff e playout.

GIRONE A – Tre sarde che continuano la stagione. Virtus Romagna-Arzachena e Pero-Santu Predu incroceranno i propri destini ai playoff promozione. Cus Cagliari e Top Five si giocheranno la permanenza in categoria.

GIRONE B – La Med Cagliari, seconda in virtù degli scontri diretti a favore, chiude al secondo posto il campionato e affronterà il Progetto Futsal nei playoff. Jasna-Roma Femminile l’altra sfida. Firenze-San Giovanni il playout.

GIRONE C – Il successo nel derby di Molfetta è il miglior modo per la squadra di Iessi di presentarsi ai playoff, dove affronterà di nuovo la Nox. Virtus Ciampino-Foligno l’altro accoppiamento. Niente playout: il Chiaravalle si salva direttamente in virtù degli otto punti di margine sul Soccer Altamura, che retrocede nel regionale

GIRONE D – Lamezia-Rionero e Grottaglie-Salernitana, invece, il primo turno dei playoff del girone D. Il Team Scaletta resta in A2 Femminile senza necessità di playout in virtù del +8 sullo Spartak Caserta, costretto alla discesa di categoria.

Credit Photo: https://www.divisionecalcioa5.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here