L’addio di Ginevra Lo Vecchio, bomber classe ’99 che ha trascinato le bianconere a suon di goal durante la passata stagione, ha sbloccato il mercato spezzino. La società ligure, per sostituire l’attaccante approdata all’Orobica Calcio Bergamo lo scorso fine settimana e rinforzare la rosa, si è infatti assicurata tre innesti di assoluto livello. La prima nuova aquilotta è Evelyn Nwanbouku, difensore centrale e capitano della Nazionale Nigeriana. Grazie alla sua importante esperienza internazionale, la trentaseienne ex Pozoalbense femenino potrà sicuramente diventare un pilastro del reparto difensivo bianconero.

Il secondo innesto, Lauryn Gamache, arriva invece dalle irlandesi del Galway United. Nativa di Saint Louis, in Missouri, la venticinquenne statunitense si è già rivelata un attaccante tenace e tecnico, capace di fare la differenza nel suo ruolo. Insignita della NAIA All-American Honorable Mention già nel 2017, nel 2019 ha riottenuto il titolo dopo aver realizzato ben 17 goal e 5 assist stagionali.

L’Italia potrebbe dunque essere il luogo della sua completa consacrazione e il suo contributo offensivo non potrà che giovare ad una squadra che, come detto in precedenza, ha da poco perso il suo terminale offensivo. Dulcis in fundo, il terzo nuovo arrivo in bianconero è Cecilia Gino, esterno difensivo grintoso e attento in fase di marcatura. La classe 2000 ex Azalee Solbiatese vanta inoltre una lunga esperienza in Serie C, aspetto che sicuramente aumenterà qualitativamente il livello della formazione spezzina.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.