Un futuro sempre più al centro dell’As Roma femminile, ma con un nuovo ruolo. Dopo tre anni trascorsi sulla panchina giallorossa, dalla prossima stagione Betty Bavagnoli non vestirà più i panni dell’allenatrice e inizierà una nuova avventura dietro la scrivania.

Un nuovo ruolo per Bavagnoli

Come scrive Il Tempo, quindi, arriverà un nuovo incarico per Betty Bavagnoli: a fine campionato diventerà la nuova direttrice generale dell’intero dipartimento femminile. L’idea di iniziare la carriera da dirigente è nata di comune accordo con Tiago Pinto – il General Manager scelto dai Friedkin – che ha profondamente apprezzato il lavoro svolto da quando la coach è alla Roma e le ha proposto di prendere in mano le redini dell’universo femminile per rafforzare ancor di più l’identità del club. Nei prossimi giorni Bavagnoli firmerà il nuovo contratto da dirigente – dovrebbe avere una durata di tre anni – che le conferirà pieni poteri: si occuperà di tutto, dal mercato alla parte organizzativa oltre ai rapporti diretti con il nuovo tecnico (sarà lei a sceglierlo) e al settore giovanile. Bavagnoli vorrebbe congedarsi da allenatrice portando a Trigoria il primo trofeo femminile della storia romanista.

Credit Photo: Domenico Cippitelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here