Ieri alle 14.30 si è giocata la seconda giornata di Coppa Italia che ha visto sfidarsi l’ACF Arezzo e la Roma Women allo stadio Comunale “Mezzetti Panozzi” di Terontola.

Il match, ha visto un Arezzo giocare immediatamente sulla difensiva per cercare di limitare, per quanto possibile, una Roma che ha dimostrato (ancora una volta) grandi qualità di gioco. La partita è stata sbloccata proprio dalla Roma: al 23′ Landstrom ha sorpreso Nardi con un destro che arriva dritto in rete decretando il vantaggio delle giallorosse del mister Spugna.
Al 35′ un fallo su Glionna ha regalato alla Roma il calcio di rigore.
Ciccotti, con la fascia da capitano, ha tirato portando alla Roma un ulteriore vantaggio (36′) .

Nel secondo tempo la Roma ha continuato a dominare ma le amaranto del mister Testini hanno dimostrato grande carattere nel cercare di alzare il proprio baricentro per contrastare le avversarie e impedire il terzo goal (60′ e 85′).
il 3 a 0 è arrivato comunque al 93′, con Haug che ha mandato la palla in rete dopo un assist di Paloma Lazaro.
Queste le formazioni delle due squadre:

ACF AREZZO: Nardi, Fortunati (61′ Tuteri), D’Alessandro, Razzolini, Costantino, Gnisci, Pirriatore, Pasquali, Lulli, Ceccarelli, Zazzera (61′ Bassano)
A disposizione: Sacchi, Paganini, Lorieri, Lunghi, Santini, Martino, Tidona

ROMA: Ohrstrom, Kollmats (87′ Zannini), Linari, Minami (45′ Bergensen), Glionna (68′ Petrara), Kramzar (68′ Lazaro), Cinotti (82′ Ferrara), Ciccotti, Landstrom, Kajzba, Haug.
A disposizione: Ceasar, Serturini, Greggi, Pellegrino.

 

 

Sono nata in provincia di Cagliari il 29/08/1992. Frequento l'università a Cagliari ad indirizzo pedagogico. La mia passione per il calcio è nata quando ho iniziato a seguire questo sport perchè mio fratello è un grande tifoso del Milan e io cercavo un punto d'incontro con lui. Ho iniziato a guardare le partite, e a comprenderne i meccanismi poi è arrivato quello femminile che mi ha conquistata al punto da sentire un po' mie anche le loro imprese.