Photo Credit: Pierangelo Gatto

Il Sassuolo saluta ancora una volta dai gironi di Coppa Italia. Questa volta le nerovedi sono state eliminate dall’H&D Chievo Women per 2-1, nonostante le sassolesi avessero ristabilito la parità con la rete di Jane in apertura di ripresa.

Il viceallenatore del Sassuolo Stefano Sacchetti ha fatto la disamina dell’incontro sui canali ufficiali del club emiliano: “Il risultato è negativo, perché purtroppo abbiamo perso 2-1, ma penso che la prestazione delle ragazze sia stata buona, discreta, forse abbiamo commesso qualche errore che poi abbiamo pagato a caro prezzo, e il Chievo è stato bravo a sfruttarli al massimo. Abbiamo avuto diverse situazioni, creando delle belle occasioni con delle belle combinazioni sulle fasce, ma non le abbiamo sfruttate nel modo giusto. Ci siamo sbilanciate, loro si difendevano bene e sono state brave a ripartire qualche volta anche se i gol sono arrivati con palla in nostro possesso e forse ci è mancato un po’ di equilibrio. Il calcio è questo, a volte vinci che non meriti e a volte perdi che non meriti, ma si deve andare avanti e continuare come si sta facendo perché la stagione non finisce oggi, anzi, ora inizia la settimana che ci porterà alla sfida con la Juventus. Riprende quel percorso che abbiamo iniziato dopo Sassari vincendo, a coltivare un sogno, e il nostro sogno il nostro obiettivo lo abbiamo bene in mente, non è questa partita che ci farà perdere fiducia nelle nostre qualità che sono tante“.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.