Continuano a guadagnare punti le nerazzurre che stanno risanando una stagione iniziata non nel migliore dei modi. La trasferta ostica di Empoli poteva rappresentare una minaccia che è stata relativamente arginata con un pareggio. Ad intervenire ai microfoni dell’Inter è mister Sorbi con qualche riflessione sulla partita.

“Oggi (ieri, ndr) non si è vista una partita di grandi aspetti tecnici, ma di grande attenzione e carattere” afferma l’ex giocatore della Roma. “Giocavamo contro una squadra che veniva da tre risultati negativi e che sapevamo avrebbe messo in campo veemenza e determinazione”.

Impossibile non pensare anche al rigore capitalizzato da Cecilia Prugna che ha condannato le nerazzurre alla parità. “Siamo riuscite ad andare in vantaggio, anche meritatamente, poi purtroppo un episodio ci ha condannato al pareggio: non so se il rigore ci fosse o meno, anche perchè dalla posizione in cui ero non sono riuscito a vederlo bene”.

“Nel finale abbiamo avuto un’altra chance per fare un altro gol, ma non ce l’abbiamo fatta”. Episodi decisivi anche nel finale che potevano regalare i tre punti alle lombarde. Tutto ciò però non rovina la buona prestazione di Alborghetti e compagne. “Al termine del match però, traggo comunque una conclusione positiva dal momento che le ragazze sono riuscite a mettere in campo quello che avevo chiesto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here