jesina-femminile-aurora-modesti

La Jesina dopo la buona stagione targata 2020-2021 è pronta a ripartire nel prossimo torneo di Serie C. Dopo il quinto posto nel girone C dello scorso campionato il club marchigiano, capeggiato dal patron Massimo Coltorti e allenato dal confermato Emanuele Iencinella, è stata inserita nel gruppo B per l’annata alle porte. Abbiamo raggiunto Aurora Modesti, difensore classe ’01, che da anni ormai è uno dei tasselli della squadra capitanata da Giulia Picchió. Queste le parole della calciatrice originaria di Falconara Marittima.

Aurora quali era gli obiettivi di squadra nella scorsa stagione ? Ed i tuoi?
“Nella scorsa stagione la società si augurava di arrivare più in alto possibile. Essendo tutte ragazze giovani non ci siamo prefissate un obiettivo particolare, dato che molte squadre erano attrezzate e con calciatrici con esperte. Il mio obiettivo invece era dare il massimo ad ogni partita e dato che dall’anno scorso ho cambiato ruolo, da centrocampo sono passata a giocare difensore centrale, ho cercato di mettere in campo gli insegnamenti che il mister ha dato. Ho cercato di trovare un’intesa con le altre ragazze che giocavano in difesa, Chiara Gambini e Giulia Picchió devo dire che mi hanno aiutato molto essendo loro difensori già da molti anni”.

Nella parte iniziale avete avuto contatto con le primissime, quali erano gli umori visti i buoni risultati iniziali?
“I primi risultati positivi ci hanno dato grande forza e hanno aumentato l’umore di tutto l’ambiente. Devo dire che la vittoria con l’Arezzo in casa nostra è stata davvero una partita emozionante, perché conoscevamo la forza delle ragazze che giocavano lì e abbiamo preparato la partita una settimana intera super concentrate”.

Nel complesso per voi un buon percorso tenendo spesso la parte alta della classifica. Che campionato è stato per voi quello passato?
“Si sicuramente è stato un bel campionato in cui ci siamo tolte delle belle soddisfazioni battendo le prime della classifica. Purtroppo però avendo poca esperienza abbiamo sottovalutato partite nella carta più semplici”.

Per te invece come è andata la stagione?
“Personalmente credo sia stata per me una buona stagione. Ho sempre dato il massimo e poi non è stato facile iniziare da zero con un nuovo ruolo e movimenti molto diversi da quelli da centrocampista. Sono però abbastanza soddisfatta anche se si può sempre fare meglio”.

Quale è stata la vostra migliore partita?
“Sicuramente la nostra migliore partita è stata quella contro l’Arezzo da noi a Jesi, abbiamo davvero giocato seguendo passo passo quello che il mister in settimana ci aveva chiesto e abbiamo portato a casa la vittoria”.

Come hai trovato il livello del vostro girone?
“Un girone molto interessante. Non pensavo ci fossero così tante squadre attrezzate per fare bene, il livello della Serie C sta crescendo anno dopo anno”.

Ora nuova stagione alle porte, si riparte da un gruppo consolidato con qualche innesto giusto?
“Si parte con un gruppo  ben consolidato con qualche innesto che ci fa ben sperare per il prossimo anno. Non vedo l’ora di iniziare e rendermi conto del livello delle altre squadre”.

Siete state collocate nel girone C di Serie C. Come vedi questo raggruppamento?
“Un girono molto impegnativo con trasferte lunghe. Noi partiremo con l’idea di far bene senza pensare troppo agli avversari che avremo davanti. Puntiamo a vincere ogni partita e poi chissà anche il campionato”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.