Il Tavagnacco ha battuto per 2-1 il Brescia, portandosi al terzo posto della Serie B, con due gare ancora da recuperare, con 27 punti. Abbiamo raggiunto al termine della partita l’allenatrice delle friulane Chiara Orlando.

Chiara, un successo conquistato nel segno della concretezza.
«Diciamo che non è stata una partita dove abbiamo mostrato un buon calcio dell’anno contro un Brescia ben organizzato, ma siamo state brave concretizzare. Poteva essere un po’ rotondo il risultato, ma va bene così. Una vittoria del gruppo».

Questo successo vi permette di restare agganciate alla zona promozione.
«Siamo lì, ce la giochiamo con tutte e con serenità, senza pressione».

Domenica prossima sfiderete l’Orobica, che si sta rivelando una squadra ostica.
«Dobbiamo giocare con il giusto approccio e la giusta intensità. Non ci sono partite facili, visto che vediamo molti risultati sorprendenti, segno che in serie B che un grande equilibrio che permane dall’inizio del campionato».

La Redazione di Calcio Femminile Italiano ringrazia l’UPC Tavagnacco e Chiara Orlando per la disponibilità.

Photo Credit: Elia Soregaroli

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here