Nel girone B di Serie A2 di calcio a5 la BRC 1996 occupa il settimo posto con 21 punti raccolti nelle 20 gare giocate. Alle porte la gara interna contro La 10, per il team che gioca le proprie gare interne al PalaFonte (Roma Eur), dopo la sfida in trasferta contro le sarde dell’Arzachena. Nelle ore scorse abbiamo raggiunto Marta Biaggi, estremo difensore del quintetto capitolino, che ci ha raccontato:

“Nell’ultima uscita abbiamo incontrato l’Arzachena in trasferta, è stata una partita molto combattuta. Sapevamo di dover fare una prestazione importante, visto la qualità della squadra avversaria, per metterle in difficoltà. Dal canto nostro in campo abbiamo messo tutte le forze possibili anche se non è bastato per agguantare il pareggio provando, poi, a sbilanciarci nel finale prendendo anche il secondo gol. Alla ripresa ci aspetta l’incrocio con la capolista La 10 Livorno. Ci vorrà una grande gara per strappare qualche punto, proveremo a mettere tanta intensità sul parquet sperando di avere anche un pizzico di fortuna”.

“Nella seconda parte di campionato abbiamo perso qualche colpo, quindi ora la classifica non gioca a nostro favore. Ci serve qualche punto per avere la matematica salvezza. Restano due gare per mettere da parte un po’ di serenità questo finale di stagione. Il mio campionato? Non è stato da ricordare. Ho subito un infortunio che mi ha lasciato lontano dal parquet per oltre tre mesi, ho avuto la sfortuna di saltare tutta la parte centrale del campionato. Sono rientrata da poco e sto cercando di mettermi al massimo per dare una mano alla mia squadra che deve concludere al meglio questa stagione centrando il suo obiettivo”.