Nell’ultimo torneo di Eccellenza a ripartire è stato anche il campionato calabrese. l’Eugenio Coscarello ha centrato sia la vittoria del suo raggruppamento che la conquista della coppa regionale. Nella squadra biancazzurra Paola Rizzatello si è rivelata una delle pedine imprescindibili a disposizione del tecnico Silvio Greco. Abbiamo raggiunto la stessa punta, autrice di 19 gol in campionato e 2 nella finale di Coppa Calabria, al suo primo anno con il team presieduto da Francesco Coscarello. Queste le parole rilasciate nei giorni scorsi dalla classe ’90 originaria di Rovigo.

Paola sei arrivata in questa stagione al Coscarello. Come ti sei trovata con questa nuova squadra e perchè hai scelto il team cosentino?
“Questo è il mio primo anno con questa maglia. Ho militato In altre squadre calabresi negli anni passati ma dopo aver parlato con il presidente Coscarello e con il direttore sportivo Orefice ad agosto ho deciso di sposare il loro progetto. I fatti mi hanno dato ragione. Mi sono sentita da subito accolta sia dallo staff che dalle mie compagne”.

Il campionato di Eccellenza in Calabria è ripartito come in tutto il Sud Italia. Segnale importante per il calcio femminile della zona meridionale?
“All’inizio ci siamo allenate a singhiozzo per via del Covid ma poi per fortuna anche se con ritardo il campionato è ripartito. Il calcio femminile a mio avviso in Calabria è ormai una realtà. Io mi occupo anche dei primi calci e sono sempre di più le bambine che vogliono avvicinarsi a questo sport con reale interesse”.

Quali erano gli obiettivi della squadra ad inizio anno? Ed i tuoi?
“Sicuramente il primo obiettivo era aggiudicarci il campionato e così è stato, siamo rimaste imbattute dominando dall’inizio alla fine. Supremazia confermata anche nella finale di coppa, dove ci siamo imposte con un sonoro 4a2. Ne approfitto per ringraziare i tifosi che ci hanno seguito, il loro sostegno ci ha aiutato ed incoraggiato”.

Avete vinto il torneo con il successo all’ultima gara con la Cittanovese. Che campionato è stato?
“È stato un campionato impegnativo. Grazie a mister Greco anche durante il lock down abbiamo seguito degli allenamenti individuali a casa che ci hanno permesso di farci trovare pronte per l’inizio del campionato. Abbiamo studiato bene ogni partita senza mai lasciare nulla al caso. Ringrazio anche il nostro preparatore, Andrea Arciglione, che mi ha permesso di recuperare infortuni in breve tempo. La partita con la Cittanovese è stata dura sia per la caparbietà delle nostre avversarie e sia per il caldo afoso che ci ha messo a dura prova”.

Hai segnato a ripetizione in questo torneo. Soddisfatta della tua annata?
 “Sono veramente contenta di aver contribuito con i miei goal alla vittoria del campionato e di aver ripagato la fiducia riposta in me. È sempre emozionante arrivare in cima alla classifica dei marcatori”.

Quale sarà il momento che ti rimarrà impresso di questo torneo?
 “Sono tanti i momenti che porterò con me di questo anno. Purtroppo non tutti belli. Ci ha lasciato troppo presto un amico, un collega e il nostro primo sostenitore che ha tifato per noi da lassù ad ogni partita. La squadra si è unita ancora di più, reagendo con grinta e determinazione, avendo un motivo in più per vincere”.

Il prossimo anno la Serie C, siete pronte a questa sfida? Nel tuo futuro sarà presente ancora l’Eugenio Coscarello o è ancora presto per dirlo?
“La Serie C è molto impegnativa da tutti i punti di vista. Il nostro organico è già molto forte e deciderà la società se inserire altri elementi che possano darci qualcosa in più. Io senza alcun dubbio resterò qui. Questo gruppo mi ha  dato tanto ed io non posso che ringraziarli a suon di goal”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here