Vincitrice del Girone B di Serie B in una stagione strabiliante è l’Orobica Calcio Bergamo, società con alla guida la presidentessa e dott.ssa Patrizia Meroni. La squadra bergamasca ha ottenuto il titolo di Campionessa con una giornata di anticipo rispetto alla fine del Campionato e ora è pronta a giocarsi l’accesso alla Serie A contro la vincente del Girone C Pro San Bonifacio sabato 19 maggio alle ore 15.00 al campo n.2 “Il Noce” in Via Alberto Sordi, 1 a Noceto (Pr).

La presidentessa Patrizia Meroni ha così tracciato un sommario sulla stagione 2017/18:

Un anno da incorniciare: arriva la vittoria del Campionato di Serie B del Girone B. A inizio anno vi aspettavate questo successo?
A distanza di quattro anni vinciamo ancora il campionato di Serie B. E’ stato un anno in continuo crescendo anche se all’inizio ho visto un pò di sofferenza però più si proseguiva e più vedevo aumentare le potenzialità di questa squadra. Devo fare i complimenti a tutte le ragazze col loro mister che con determinazione hanno permesso questa cavalcata verso la vittoria, come sognatori che non hanno mai mollato.

Cosa ne pensa della riforma dei campionati?
E’ una riforma che da adito a varie discussioni, con pareri molto contrastanti. La finalità di questa riforma è quella di creare dei campionati competitivi e questo mi trova pienamente d’accordo soprattutto in ottica Club Italia, anche se forse le cose andavano fatte con maggiore condivisione con le attuali Società e soprattutto con un occhio più aperto sullo sviluppo del settore giovanile dilettante.

Mentre per il settore giovanile la stagione com’è stata?
A tale proposito mi sento orgogliosa nell’evidenziare come il nostro settore giovanile sia cresciuto parecchio in questa stagione sportiva. L’obettivo principale del nostro staff è sempre stato quello di promuovere lo sport a partire dai più piccoli perchè è dalla base che si creano i presupposti per una reale cultura sportiva. Per questo poniamo la nostra attenzione soprattutto a questo settore, avendone particolare cura e facendo scelte in funzione del suo maggiore sviluppo. Questo nostro credo ci permette di essere più attenti prima alle persone che alle giocatrici, al percorso educativo che al campionato o comunque ai soli risultati numerici.

Da dove è nata la passione per il calcio tanto da diventare presidente di una società di calcio femminile?
Più che la passione per il calcio la mia è sempre stata una passione per lo sport in generale, sport inteso come vettore al centro del cambiamento. Ho insegnato per trent’anni nella scuola elementare e ho sempre lottato per introdurre nella scuola varie attività sportive perchè ho sempre reputato importantissimo lo sport come veicolo per il miglioramento e la crescita fisica e mentale. Sono approdata poi al calcio seguendo mia figlia in tutto il suo percorso sportivo, come calciatrice inizialmente e poi come allenatrice.

Cosa ne pensa dell’entrata delle società maschili professionistiche nel calcio femminile? L’Orobica prevede qualche affiliazione futura?
C’è parecchio movimento su questo argomento e in tal senso si è iniziato un discorso di sviluppo del settore giovanile con l’F.C Internazionale Milano nell’ottica di divenire parte dell’IGP in ambito femminile. Nei prossimi mesi vedremo il da farsi in base ai vari incontri che ci aspettano. Per ora nessuna Società professionistica ha richiesto ufficialmente alcuna affiliazione.

Inoltre quest’anno la società ha cambiato denominazione e logo: da Orobica Calcio Bergamo a Orobica Sharks. Come mai?
La denominazione è sempre Orobica Calcio Bergamo. Abbiamo cambiato il logo per un semplice motivo: perché per noi il cambiamento è vita. Un cambio di restyling d’immagine che identifica e indirizza carattere e caratteristiche della Società e della Squadra rossoblu.

Un saluto a tutti i tifosi e sostenitori dell’Orobica che hanno creduto fino alla fine nella vittoria di questa stagione!
E’ stato veramente emozionante vedere la presenza di numerosi tifosi a volte in numero così cospicuo anche la domenica in trasferta. Con le Azalee, nella gara che con la vittoria ci avrebbe permesso di arrivare prime nel girone, eravamo tanti e tutti così rispettosi che mi sono davvero sentita orgogliosa. A tal proposito ringrazio per la gradita accoglienza della Società Azalee e per la fantastica partecipazione che i tifosi stessi hanno fatto (con sorpresa) alle giocatrici di ritorno dalla trasferta di Golasecca: ancora emozione viva di un momento indimenticabile!
Un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno creduto fino in fondo a questo fantastico gruppo e alle sue potenzialità sostenendo la sua cavalcata mentalmente, economicamente e con la propria, continua presenza. Come dicono qui in società……To be continued!!!!!

Grazie alla Presidentessa dell’Orobica Calcio Bergamo Patrizia Meroni a cui auguriamo un grande in bocca al lupo per il finale di stagione!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here