Il Dipartimento Calcio Femminile, alla luce delle recenti esclusioni dell’Aprilia Racing e del Catania, ha ufficializzato le disposizioni relative alle modalità di retrocessione per quanto riguarda il Girone C della Serie C 2021/2022.

Tenuto conto della nuova composizione dell’organico, ora a quattordici squadre, non saranno effettuate retrocessioni dirette al termine della stagione, ma si disputeranno i soli play-out tra le classificate dall’11° al 14° posto  per determinare le due formazioni che parteciperanno al prossimo campionato di Eccellenza.

Credit Photo: LND – Lega Nazionale Dilettanti