Credit Photo: Paolo Pizzini

Terminata la 3° giornata di campionato possiamo analizzare qualche dato grazie a Digital Panini sulle 10 squadre di SERIE A.

L’ Indice generale di squadra (IVS), rispetto alla classifica di Serie A attuale, ci dice che la Fiorentina (capolista insieme alla Sampdoria a punteggio pieno) è solamente al 4 posto, mentre le doriane al 5. E’ la Roma di Spugna a prendersi la vetta con un 71,7 contro il 56,2 delle Viola. La stesso dicasi se il valore espresso viene suddiviso tra la difesa e l’attacco: anche in questo caso la Roma con il 77,6 è in testa per una “grande difesa di squadra” mentre è l’ Inter ad avere la meglio, con 78,8 per quanto riguarda “l’attacco migliore di squadra”.

La classifica di Serie A, sebbene provvisoria, subirà certamente variazioni durante il proseguo di stagione (a parte le reti subite ed realizzate) il possesso offensivo della Fiorentina, come la % dei passaggi riusciti resta tra le peggiori della categoria; con un baricentro posizionato sui 51,9 mt. (il più basso per adesso). Segno che il tecnico dovrà lavorare molto se vorrà mantenere l’attuale vetta. Anche per la Sampdoria le % di media possesso palla e dei passaggi riusciti evidenzia poca dinamicità e posiziona le blu-cerchiate in ultima posizione. Unica nota di merito delle due “capoliste” è la media delle reti subite (0,70 per la Samp ed 1 per la Fiorentina).

La squadra che fino ad ora esprime le migliori % è la Roma di Spugna che offre dati più che convincenti sia in azioni manovrate da dietro, che in % possesso di palla, senza dimenticare la mole di passaggi riusciti e giocate utili nella metà campo avversaria.

Le Campionesse d’Italia della Juventus di Montemurro, in seconda posizione per molti coefficienti tecnici, restano prime soltanto per i passaggi riusciti ed (aimè) per le palle perse (non confortante per una squadra di potenzialità individuali di tutto rispetto), ma resta in ogni caso sul podio (con Roma ed Inter) per le giocate utili e con un baricentro sui 53,4 mt. che in concretezza offensiva resta ad un livello di gioco molto performante.

Vedremo al un prossimo step, con più gare giocate, chi sarà riuscito a calibrare meglio la rosa tecnica ed ha portare a frutto le capacità della squadra a livello generale.

Pomigliano e Como, come il punteggio ed il posizionamento attuale di classifica, restano in fondo alla nostra tabella di confronto: dove i dati e le % sono tra le più basse di tutte le dieci società.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here