Ospite della trasmissione Passione Calcio, trasmessa dall’emittente Rtv San Marino, Sara Feletti ha parlato dell’ultimo periodo in casa Portogruaro Femminile, club presieduto da Giorgio Furlanis. Le venete, inserite nel girone B di Serie C, sono reduci dal successo esterno per 0-4 in casa del Due Torri. Match da ricordare, quello di domenica scorsa, per   la punta classe 1996 delle venete autrice della sua prima tripletta in carriera in terza serie. Grazie alle marcature della calciatrice originaria di Concordia Sagittaria, e al centro di Aurora Finotto, è giunto il secondo successo in campionato per l’undici granata guidato da  mister Moreno Tommasello.  Queste le parole rilasciate nella puntata di Passione Calcio dalla stessa Sara Feletti al suo sesto anno al Portogruaro:

La punta sul momento del Portogruaro
“Stiamo crescendo e recuperando in classifica. Serviva vincere per creare entusiasmo al nostro interno e per rilanciarci in graduatoria e replicare il successo esterno con l’Isera.  Speriamo di poter vincere anche in casa: il Mecchia per ora resta un po’ stregato.  Vogliamo ottenere questa salvezza e poi crescere negli anni, non meritiamo la retrocessione a mio avviso. Noi sicuramente dobbiamo migliorare su qualche aspetto come, ad esempio, nel giro palla  Con tutta la squadra, sotto le direttive di mister Tommasello, stiamo lavorando unite in tal senso”.

Sulla tripletta di domenica
“La tripletta di domenica fa davvero piacere in particolare dopo l’infortuno che mi ha fatto saltare le prime partite di questo campionato. Mi dovevo sbloccare: spero di poter arrivare in doppia cifra e aiutare cosi la mia squadra a centrare questa salvezza”.

Il pensiero dell’attaccante granata sul campionato
“Il campionato è impegnativo bisogna avere tanta concentrazione su ogni pallone, ci sono squadre davvero fortissime come il Cortefranca, Trento e Venezia che si giocheranno la promozione in Serie B. Il torneo è molto impegnativo sotto tanti punti di vista: anche per le trasferte in particolare per una neo-promossa come noi. Noi viviamo, però, di questa passione e resta sempre una grande gioia partecipare ad ogni singolo allenamento”.

L’amore per il “suo” Portogruaro
“Il Portogruaro resta per me una grande famiglia. Da sei anni a questa parte condivido con loro il mio percorso calcistico. Ho visto crescere le mie compagne più piccole e arrivare gente nuova che si è integrata benissimo in questo gruppo. La società poi rappresenta tanto per me dal presidente Giorgio Furlanis, che credo ogni formazione meriti per tutto quello che trasmette a noi calciatrici, ai vari dirigenti sempre vicini alla squadra e che non ci fanno mai mancare nulla”.

Credit Photo: Andrea Nicodemo

Christian Vitale
Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.