Nella Sala del Consiglio Federale della FIGC dedicata a Paolo Rossi, Tuttosport ha presentato la XIX edizione degli European Golden Boy Awards che vedrà i vincitori ricevere il premio lunedì 13 dicembre a Torino, nella serata di Gala con oltre 200 invitati alla Nuvola Lavazza. L’Amministratore delegato di Tuttosport, Federico Vincenzoni, dopo i ringraziamenti ha voluto sottolineare come: «Il valore complessivo dei cartellini degli ultimi cinque Golden Boy, Mbappè, De Ligt, Félix, Haaland e, da ultimo, Pedri, sfiora i 700 milioni di euro, considerando sia i prezzi di acquisto che le rivalutazioni generate. La rincorsa che tutti i top club d’Europa stanno facendo alla conquista del cartellino del nuovo Cristiano Ronaldo non fa altro che rafforzare il valore di questo premio».«Inoltre, negli ultimi anni, sul sito tuttosport. com, i voti dei lettori per eleggere il nuovo Golden Boy, continuano a mostrare un indice di crescita oltre qualunque attesa. Dai 56.000 del 2016 ai 580.000 del 2021». Il Direttore di Tuttosport, Xavier Jacobelli, ha quindi svelato a chi è andato il prestigioso premio della testata torinese, assegnato da un’autorevole giuria internazionale di 40 giornalisti sportivi con votazione palese e quindi all’insegna della massima trasparenza, che ogni anno elegge il miglior calciatore Under 21 tesserato per un club europeo. «Il Golden Boy Absolute Best Under 21 – ha annunciato il Direttore Xavier Jacobelli – è stato vinto dal centrocampista PEDRI che succede così all’attaccante norvegese Haaland del Borussia Dortmund il quale se lo aggiudicò la scorsa stagione. Lo spagnolo con 318 punti ha preceduto l’inglese Jude Bellingham del Borussia Dortmund (119) e il tedesco Musiala del Bayern Monaco (99). Di fatto si tratta di una sorta di plebiscito visto che scorrendo le votazioni è emerso come ventiquattro giurati su 40 abbiano votato PEDRI al primo posto». A fianco del Direttore Xavier Jacobelli, il giornalista Filippo Cornacchia, ha inoltre spiegato come è nata l’idea del Golden Player, nuovo successo di Lewandowski, e del board di leggende, calciatori e manager internazionali, che hanno partecipato con entusiasmo alla designazione anche degli ulteriori premi assegnati al Miglior Presidente Europeo, Létang del Lille, al miglior manager europeo, la russa Granovskaia del Chelsea, al Golden Player femminile Martens, attaccante del Barcellona».

Gli altri premi annunciati che verranno consegnati a Torino il prossimo 13 Dicembre sono andati a Roberto Piccoli dell’Atalanta come Golden Boy Italiano, alla centrocampista del Sassuolo Martina Tomaselli come Golden Girl, a Federico Pastorello come miglior agente europeo.

Inoltre Tuttosport ha voluto riconoscere un premio alla carriera, prima come giocatore poi come manager, al tedesco Kalle Rummenigge.

Infine, lo stesso Pedri, attraverso un video, ha voluto manifestare il proprio ringrazia- mento a Tuttosport: «Grazie a Tuttosport per il Premio Golden Boy 2021, sono molto orgoglioso.Voglio dedicarlo al Barcellona, alla mia famiglia, ai miei amici e naturalmente ai miei compagni di squadra senza i quali non avrei potuto vincerlo»

Credit Photo: Marco Montrone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here