Settimana di allenamenti per il ChievoVerona Valpo, che, complice la pausa di questo weekend per la Nazionale, sta già preparando la trasferta di sabato 17 in casa della Res Roma. Il turno di sosta arriva in uno dei momenti senza dubbio migliori della compagine clivense. Le ragazze di mister Diego Zuccher nelle ultime tre gare hanno conquistato ben sette punti, convincendo soprattutto in quanto a mentalità e ad abnegazione. Chi intende sfruttare al meglio questo break è senza dubbio Alessia Gritti, numero uno gialloblù alle prese con il recupero da una lesione al quadricipite, subita nel match inaugurale contro la Juventus. Dopo più di un mese di calvario, l’infortunio è ormai quasi alle spalle: «Il recupero procede bene – analizza Gritti – stiamo lavorando sia in campo che in palestra e non dovrebbe mancare molto al rientro in campo. Sono molto contenta per Asia Sargenti, non si è fatta condizionare dalla categoria e ha dimostrato di essere una giocatrice molto valida. Sta facendo molto bene e in questo senso la convocazione in Nazionale rappresenta un giusto premio. La squadra è cresciuta nelle ultime partite, si è visto un Valpo con più carattere e voglia di vincere, peccato per la sosta, perché probabilmente ci penalizza un po’, ma d’altro canto permette all’infermeria – seppur parzialmente – di svuotarsi».

Credit photo : ChievoVerona Valpo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here