La 12° di campionato, è la prima giornata del 2022 e la prima del girone di ritorno, che vede la corsa a 12 squadre (in attesa di definizione per le 10 migliori del prossimo anno) con ben tre retrocessioni in questo anno, di nuova versione, di avvicinamento al professionismo.

Pertanto troviamo il big match tra la Fiorentina ed il Sassuolo. All’andata s’ imposero le nero-verdi, in casa loro, per 2 reti ad 1. Domenica al Gino Bozzi sarà una gara a se: le ragazze di Panico, rinforzate e cariche, cercheranno il riscatto; mentre le undici di mister Piovani proveranno a non mollare il “trend di campionato molto positivo” ed a rincorrere le zone alte che più le addicono. La Fiorentina schiererà dal primo minuti le sue new entry in arrivo dal Milan? Tutti i dubbi saranno svelati in questa avvincente gara che promette buon gioco e tanto agonismo in campo.

La Sampdoria incontra, tra le mura amiche, la Lazio nell’incontro che pare più semplice della giornata. Le blu-cerchiate si erano già imposte nella gara di andata ed in questo ritorno proveranno a raccogliere ancora punti preziosi sulle Laziali ancora in cerca di certezze? La Lazio dovrà eseguire la gara perfetta, ancora a tre punti ed una unica vittoria sul Verona, se vuole avere qualche possibilità di non retrocedere in Serie B.

Il Milan di Ganz, dopo la finale di SuperCoppa, andrà in casa dell’ Hellas Verona a fare il saccheggio. Poche le speranze del Verona di poter portare a casa punti, ma nulla è già scritto, le padrone di casa: fanalino di coda del girone di andata, detengono un solo punto, e l’impresa è molto ardua. Le rosso-nere viste nelle due gare di Coppa, contro la Roma e contro la Juventus, sono molto in forma e giocheranno un girone di ritorno molto bene poiché sono coscienti di aver preso le giuste distanze e che il divario tra la capolista si è di molto ristretto.

Le cugine dell’ Inter, a Sesto San Giovanni, ospitano il Napoli. Incontro che sulla carta non dovrebbe destare molti problemi per le ragazze di Rita Guarino. Per le nero-azzurre è il primo incontro ufficiale dell’anno, così come per le bianco-azzurre, e nonostante la buona vittoria di andata si dovrà sviluppare buon gioco e molta concentrazione.

Le campionesse d’Italia della Juventus scendono in Campagna per affrontare le Aquile del Pomigliano. A Vinovo era terminata 3 a 0 per le ragazze di Montemurro, che dopo la vittoria contro il Milan a Frosinone vorrà fare bene anche in questo girone di ritorno, e sarà una gara molto particolare. La Juve non dovrà sottovalutare un Pomigliano che in casa ha ottenuto 4 vittorie, tra le quali contro l’ Inter per 2 a 0, ed un pareggio. La capolista parte favorita ma dovrà usare testa e concentrazione per non dare spazio al contropiede avversario ed alle affamate ragazze di Domenichetti.

Chiude questa giornata la Roma, che alle “Tre Fontane”, affronterà l’ Empoli Ladies. Le undici di Spugna erano partite in dieci (per l’espulsione di Elena Linari) contro undici in quel lontano agosto, per dire la loro in questo avvincente campionato: vincendo per tre reti a zero, proprio sul campo toscano dell’ Empoli. Gara sulla carta semplice e alla portata delle capitoline che accusano soltanto due sconfitte, una con la Juve, ed un solo pareggio; per un girone di ritorno che si preannuncia infuocato.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here