La Serie A 2021/22 è iniziata con grandi aspettative in casa Roma: c’era curiosità intorno al nuovo allenatore (Alessandro Spugna ha sostituito la grande Betty Bavagnoli, rimasta comunque in società con un nuovo ruolo dirigenziale) e ad un gruppo di ragazze che sembrano avere la maturità giusta per fare una grande stagione all’inseguimento di un obiettivo ormai alla loro portata, quello di un posto nella prossima Champions League.
Il campionato è iniziato con 3 vittorie consecutive (0-3 a Empoli, 4-1 sul Napoli e 2-1 sul campo della sorpresa Pomigliano), per poi vivere un piccolo stop con la sconfitta di Milano con l’Inter (1-0) e quella casalinga con la super Juventus (1-2), prima di tornare in positivo con il pareggio in casa del Milan (1-1) e le successive 5 vittorie consecutive (2-0 nello scontro diretto con il Sassuolo, 1-5 sul campo dell’Hellas Verona, 1-0 sulla Fiorentina, 1-2 in casa della Sampdoria e 3-2 nel derby con la Lazio).

Le statistiche hanno visto le giallorosse ottenere 8 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte nelle prime 11 partite di campionato, gonfiando la rete in 24 occasioni (11 a Roma e 13 lontano da casa) e subendo 10 gol (5 in casa e 5 in trasferta).
Mister Spugna ha lavorato molto sul collettivo e, infatti, le 24 marcature sin qui realizzate portano la firma di 9 giocatrici diverse (su cui spiccano Annamaria Serturini e Valeria Pirone con 4 realizzazioni a testa, pari ad un terzo del totale).
Se si vuole trovare il pelo nell’uovo in un gruppo solido e dal gioco gradevole in tutte le sue fasi, è probabilmente la tenuta difensiva a destare un minimo d’attenzione: la Roma ha la seconda miglior difesa del campionato, dietro alla Juventus, ma i 10 gol subìti in 11 gare (quasi uno a partita) sembrano un po’ troppi per una squadra ambiziosa come quella giallorossa.
Per il resto, la fluidità di gioco che ha la Roma è davvero piacevole per chi va allo stadio ad assistere alle partite della squadra di Mister Spugna.


STATISTICHE AS ROMA WOMEN
CLASSIFICA: 2°
PUNTI: 25
GOAL FATTI: 24
GOAL SUBITI: 10
MIGLIOR MARCATORE: 4 GOAL VALERIA PIRONE & ANNAMARIA SERTURINI