CINQUE SU CINQUE. ANCORA. CAMPIONESSE. D’ITALIA!

Le Juventus Women battono il Sassuolo a Vinovo, mettono il sigillo su un’altra stagione straordinaria, la quinta consecutiva in Italia, ma non c’è nulla di banale, se si pensa che le ragazze di Montemurro hanno vinto lo Scudetto, oggi, coronando (e manca ancora la Finale di Coppa Italia fra due settimane) una stagione incredibile che le ha viste protagoniste anche in Europa

LA GARA

Come sempre, in giornate come questa, il rischio è quello di lasciarsi prendere dalla smania di sbloccare subito il punteggio, magari esponendosi a pericoli. La Juve si comporta, ancora una volta, come la squadra matura che è: costruisce con calma, dl 20′ in poi accelera, con Bonansea due volte, con l’asse Cernoia-Girelli, e alla mezz’ora, passa.

Girelli taglia in due la difesa del Sassuolo, trova l’imbucata per lo scatto nella profondità di Bonansea, che a tu per tu con il portiere del Sassuolo porta avanti le bianconere. Sei minuti e arriva anche il raddoppio, con Girelli che raccoglie una palla respinta dal palo e insacca da vicino.

Le bianconere ora si divertono, in campo, facendo vedere attimi di grande tecnica, evidentemente sulle ali dell’entusiasmo, ma far tornare tutti, precipitosamente, coi piedi per terra, ci pensa la rete del Sassuolo a inizio ripresa, con un gran tiro dal limite di Cambiaghi che si insacca all’incrocio.

Niente paura: lo abbiamo detto all’inizio che queste ragazze, oltre che campionesse tecnicamente parlando, sono incredibilmente solide a livello mentale. E allora la Juve riprende in mano la partita, macina gioco, porta pericoli ancora con BB e Cristiana, e al 63′ rimette a posto le distanze: Bonansea trova Boattin che si smarca e colpisce di sinistro. E’ tris. C’è ancora tempo per la traversa (minuto 80) di Zamanian, ma ormai la storia è di nuovo scritta.

E’ festa. E’ SCUDETTO. ANCORA.

Campionato Nazionale Femminile Serie A. 10° Giornata Girone di Ritorno.
Campo “Ale&Ricky” – Via Stupinigi, 182 – Vinovo (TO).
Juventus-Sassuolo 3-1

Reti: 30’ pt Bonansea (J), 36’ pt Girelli (J), 3’ st Cambiaghi (S), 18’ st Boattin (J)

Juventus: Peyraud-Magnin, Gama (Cap), Boattin (29’st Nilden), Sembrant, Lenzini (22’st Hyyrynen), Cernoia (32’ st Staskova), Rosucci, Pedersen ( 29’ st Grosso), Caruso (22’ st Zamanian Bakhtiari), Girelli, Bonansea. A disposizione: Aprile, Forcinella, Skovsen Lundorf, Bonfantini. Allenatore: Montemurro

Sassuolo: Lemey, Mihashi, Dongus, Filangeri, Parisi (Cap) (Iriguchi 38’ st), Pondini, Dubcova, Brignoli (Da Canal 24’ st), Clelland (Mak 24’ st), Pellinghelli (Bugeja, intervallo), Cambiaghi (Ferrato 38’ st). A disposizione: Lugli, Lauria, Pede. Allenatore: Gianpiero Piovani.

Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna (Assistenti: Mattia Politi di Lecce, Riccardo Pintaudi di Pesaro – Quarto ufficiale: Mario Picardi di Viareggio)

JUVENTUS CAMPIONE D’ITALIA!

Prossimo impegno:
Milan – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Ritorno.
14/15 maggio 2022 TBD
“Centro sportivo Vismara” – Via dei Missaglia, 117 – Milano (MI)

LA MAGLIA CELEBRATIVA FANTA5TIC! 

Credit Photo: FC Juventus

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here