Nella settima giornata del girone di ritorno, l´Empoli Ladies ospita l´AGSM Verona. All´andata le azzurre persero 2-1 in trasferta. Adesso la squadra di Pistolesi ha bisogno dei 3 punti per poter sperare ancora nella salvezza.

La cronaca della partita
L´arbitro è Davide Giacometti (Gubbio), gli assistenti sono Alessio Matteucci e Stefano Berria (Livorno). Empoli in maglia bianca, Verona in divisa gialloblu.
Mister Pistolesi schiera la propria squadra con il classico 4-3-2-1: Parrini e Meropini terzini, Filangeri ed Esperti difensori centrali; a centrocampo Prugna, Orlandi e Cinotti; in attacco Mastalli e Acuti con la punta Bargi. Le infortunate di lungo periodo Di Guglielmo, Baldi e Fusini seguono il match dalla tribuna.
L´inizio delle azzurre è discreto, con due conclusioni di Acuti e Mastalli nei primi dieci minuti. Al 14´ il Verona trova alcune difficoltà in fase difensiva e fa partire un passaggio orizzontale sulla tre quarti: Prugna conquista il pallone, supera tutti i difensori e segna. Purtroppo le azzurre abbassano la guardia e subiscono il pareggio 8 minuti più tardi, grazie ad una volata laterale di Dupuy che alla fine mette la palla in rete. Col passare del tempo, le Ladies provano grandi difficoltà. Orlandi e Prugna cercano di sostenere la squadra, giocando a tutto campo con grande intensità, ma a fine primo tempo la stanchezza si fa sentire. Al 43´, sugli sviluppi di un calcio d´angolo, c´è il vantaggio della squadra ospite firmato ancora da Dupuy, con una splendida conclusione di prima intenzione.

A inizio ripresa le azzurre effettuano qualche tiro in porta, ma la sostanza della partita non cambia. Al 65´ esce Meropini ed entra Venturini, che si mette al posto di Filangeri al centro della difesa, mentre la numero 85 azzurra va sulla fascia. Passano pochi secondi e la nuova entrata provoca un calcio di rigore, ricevendo anche un cartellino giallo. Dal dischetto Kostova mette la palla in rete. Al 70´ entra Orsi al posto di Parrini. Adesso c´è una difesa a 3 con Venturini, Esperti e Filangeri; il centrocampo resta invariato; c´è un attacco a 4, con Acuti e Orsi esterne, Bargi e Mastalli centrali. Al 75´ Mastalli esce dal campo dolorante per un piccolo infortunio al piede, al suo posto entra Lo Vecchio. Le Ladies non fanno in tempo a ragionare, perché già al 76´ c´è il 4-1 di Kongouli. Al 82´ il mister del Verona, Renato Longega, decide di dare spazio al secondo portiere James, che entra al posto di Lemey. Al 83´ Prugna provoca un altro calcio di rigore e c´è il definitivo 5-1 gialloblu a opera di Soffia.

In conclusione
Ormai da diverse partite, l´Empoli Ladies si porta dietro una serie di problemi e non riesce a superarli. Nella gara col Verona c´è stato un altro collasso, a causa di troppi errori e insicurezze. A questo punto della stagione è davvero difficile pensare di trovare una soluzione a tutte queste mancanze. Detto questo, le azzurre devono arrivare fino in fondo e continuare a lottare con le loro armi, perché tutto può ancora succedere e a volte anche la fortuna fa la sua parte. La prossima settimana è prevista la trasferta in casa della Pink Bari. Forza azzurre!!!

Empoli Ladies: 1 Vicenzi, 5 Esperti, 7 Prugna, 8 Orlandi, 9 Bargi, 10 Mastalli (dal 29´st Lo Vecchio), 17 Acuti, 19 Parrini (dal 24´st Orsi), 20 Meropini (dal 19´st Venturini), 25 Cinotti, 85 Filangeri
A disposizione: 12 Bulleri, 4 Venturini, 6 Caucci, 11 Orsi, 18 Borghesi, 23 Morucci, 99 Lo Vecchio
Allenatore: Alessandro Pistolesi

AGSM Verona: 1 Lemey (dal 36´st James), 2 Lipman, 4 Soffia, 6 Bardin (dal 14´st Kostova), 7 Wagner, 10 Kongouli, 18 Fishley, 19 Nichele, 31 Decker, 33 Dupuy, 88 Hannula (dal 30´st Goula)
A disposizione: 16 Goula, 21 Poli, 22 James, 25 Ambrosi, 39 Kostova, 98 Bouby
Allenatore: Renato Longega

Marcatori: 14´pt Prugna (E), 22´ e 43´pt Dupuy (V), 21´st Kostova su rig. (V), 31´st Kongouli (V), 38´st Soffia su rig. (V)
Ammonizioni: Venturini (E) al 21´st

Credit Photo: https://www.empoliladies.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here