Con le 12 protagoniste della Serie A 2021/2022, finalmente il campionato Women scatterà domani: sabato 28 agosto.

Sarà la Juve del neo tecnico Joe Montemurro a dover difendere il titolo (il quarto consecutivo) dagli assalti delle rivali, Milan e Roma su tutte.

I riflettori saranno puntati anche sul Sassuolo, chiamato a confermarsi dopo l’ottimo terzo posto dello scorso anno, sul nuovo corso dell’Inter : di Rita Guarino, ex Juventus con la quale ha già vinto tutto, e sulle debuttanti Sampdoria, Lazio e Pomigliano.

La Lazio Women di Carolina Morace, dopo il pareggio, in amichevole contro il Napoli, si prepara all’ esordio nella massima serie contro la new entry Sampdoria di Massimo Ferrero. Tutto nuovo in casa blucerchiata, a partire dall’arrivo in panchina di Antonio Cincotta ex Fiorentina, che avrà una rosa che proviene principalmente dal Florentia San Gimignano con l’innesto di atlete di esperienza come Stefania Tarenzi o promettenti come Deborah Novellino e Giorgia Spinelli.

Bianco celesti che quest’ anno punteranno all’esperienza di Ohrstrom, tra i pali, per proseguire il sogno di Lotito in serie A. Sarà un campionato molto difficile dove il calendario offre da subito gare molto vive contro: Inter, Milan, Fiorentina e Sassuolo per arrivare allo scontro con il Pomigliano, altra cadetta neopromossa, di cui conosce bene le caratteristiche di gioco.

Le campionesse d’ Italia in carica affronteranno il Pomigliano, che nell’ amichevole di Vinovo si sono fatte stranamente sconfiggere per 3 reti ad 1. Gara di preparazione, certamente di prova, ma alcuni errori sia in fare d’attacco che nelle linee difensive sono da correggere se si vuole partire con il piede giusto.

Il Milan di Ganz dovrà iniziare questo torneo in casa contro l’Hellas Verona, dove nelle due gare dello scorso anno ha ottenuto sempre un risultato di parità, gara molto ostica che proietterà da subito le sensazioni con cui le ragazze interpreteranno questo campionato di massima serie. Il Milan che ha rinforzato l’estrema difesa con l’arrivo della numero 1 della Nazionale, ex Juventus, Laura Giuliani, ci crede molto al risultato finale. In entrata anche Giorgia Miotto dall’Empoli e Lindsey Thomas dalla Roma.

Il Sassuolo affronterà la Fiorentina, allo stadio Ricci nel posticipo serale. Lo scorso anno portò bene alle nero verdi e termino con la vittoria di misura per il Sassuolo. Il neotecnico viola: Patrizia Panico avrà il compito di cambiare la tendenza e proporre una rosa più fresca e giovane per questa nuova avventura.

Empoli Ladies e Roma si affronteranno nuovamente, dopo l’amichevole della scorsa settimana a Roma sul campo Giulio Onesti, terminata a reti bianche. Le giallo rosse del neo-mister Spugna proporranno i nuovi acquisti: Thaisa e Kajzba; mentre le ragazze di Fabio Ulderici conteranno sulla esperienza di una rosa già collaudata.

Chiude il calendario della prima giornata la partitissima tra il Napoli Femminile di Pistolesi contro l’Inter di Rita Guarino. Con due nuovi volti tecnici la partita è tutt’altro che scontata, l’ultima gara dello scorso anno termino 1 a 1 ma era senza dubbio un altro campionato, adesso le due formazioni si presentano rinforzate e rigenerate e sarà certamente uno scontro molto avvincente. Pistolesi dopo il pareggio, in amichevole contro la Lazio, è molto soddisfatto del suo organico e crede che le sue ragazze siano pronte a crescere in questa nuova avventura azzurra.

Chi conquisterà lo scudetto del campionato di calcio femminile?

La risposta potrebbe non essere così scontata anche se gli ultimi quattro campionati appannaggio della Juventus Women, danno una indicazione di partenza, ma mai dare tutto per certo!

La Juventus, quindi, rimane la favorita ma dovrà fare i conti con due fattori fondamentali: il primo è senza dubbio il cambio di allenatore dove sulla panchina bianconera Joe Montemurro, al posto di Coach Rita, troviamo un uomo di esperienza internazionale e dove la società bianconera ha puntato su di lui per costruire un percorso in Champions League. L’unico trofeo nel quale la squadra italiana non è mai riuscita a far valere il suo valore.

Sicuramente le altre società come Inter, Roma e la Sampdoria potranno mettere i bastoni tra le ruote di questa nuova scommessa bianco nera.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.