Nella giornata più povera di reti in assoluto da inizio torneo: con sole dodici reti di cui due dagli undici metri, si è conclusa la 7a della massima serie.

Il record parziale lo detiene sempre la 3° giornata con ventitré gol in attivo, nove in casa e ben quattordici in trasferta.

Resta sempre al comando Valentina Giacinti con 6 reti,  l’attaccante del Milan che in virtù della sua doppietta nella prima giornata, di cui una su rigore, e lo strepitoso poker contro la Lazio, nonostante non segni da alcune giornate il “comando provvisorio” resta ancora il suo. Ma alle sue spalle, di settimana in settimana si allungano i nomi con i rispettivi “gol”, e le giocatrici che scalano la classifica è sempre più lunga ed agguerrita.

In seconda posizione troviamo sempre Karin Lundin, l’attaccante della Fiorentina, che con la tripletta inflitta alla Lazio ed un gol al Sassuolo, e la rete segnata contro il Verona passa quota 5 reti. Nell’incontro contro il Milan ha sfiorato la rete, ma la Svedese ha una costanza nel trovare il gol, e se prosegue con questo ritmo, non solo può avanzare in classifica, ma sicuramente supererà di molto il suo record personale. A pari merito sempre con Sofia Cantore, attaccante del Sassuolo, che con la sua doppietta all’ Empoli si proietta di diritto secondo posto. Nella gara persa contro la Roma non ha trovato il gol, ma la giocatrice sarà una delle realtà calcistiche di alto livello fino alla fine del torneo. Il suo record personale risale al campionato 2020-21 quando giocava nella Florentia San Giminiano dove mise nel sacco ben 9 reti. Con queste cinque reti in sole 6 giornate si prevede una stagione da record: si vedrà. ma è certamente un ottimo inizio.

Al terzo posto, del podio parziale, con 3 reti troviamo ben quattro calciatrici della Juventus: oltre a rimane Cristiana Girelli, attaccante della Juventus che resta a secco anche nell’incontro contro l’ Inter nel derby d’ Italia sale Barbara Bonansea, Valentina Cernoia e Arianna Caruso. Oltre ad Asia Bragonzi dell’ Empoli: anche per lei nessuna rete nella 7a giornata. Ma troviamo anche Gloria Marinelli dell’ Inter e Lana Clelland del Sassuolo, Valeria Pirone della Roma, Daniela Sabatino della Fiorentina, Stefania Tarenzi della Sampdoria, Isabel Valderrama  dell’ Hellas Verona: la più prolifera attaccante scaligera con più reti in attivo in questo campionato. Chiude Maria Banisic del Pomigliano.

 

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.