La 15a di campionato, dopo la sosta della nazionale nell’ Algarve Cup in Portogallo, prevede il big match tra il Sassuolo ed il Milan. Gara tra la terza e la quarta in classifica, con lo stesso punteggio ma una migliore differenza reti per la Roma di Spugna, con gli ultimi tre incontri vinti per entrambe le formazioni. Sulla carta in risultato di parità, sembra il risultato più accreditato, ma certamente le due squadre duelleranno per non concedere nulla sul campo.

Fiorentina contro Lazio sarà la gara verità per Patrizia Panico, che nelle ultime tre gare è riuscita a capitalizzare soltanto un punto, e che serve il risultato sulla penultima in classifica per non vedere il suo lavoro di un intero anno gettato al vento. Lazio che nonostante la classifica la penalizzi molto potrà, in ogni caso, dire la sua al Gino Bozzi di Firenze.

Napoli ed Hellas Verona è l’incontro tra le due squadre meno reattive di questo campionato, anche se le campane sono reduci da una preziosa vittoria nell’ultima gara, e questi preziosi punti serviranno di più alle padrone di casa.

L’Empoli avrà il difficile compito di ospitare la capolista Juventus, che avrà le sue stelle piuttosto stanche poiché reduci dall’ Argarve, che non dovrà mollare la testa. Partita che in ogni caso mister Montemurro avrà preparato per inserire la rosa più pronta e non lasciare spazio alle avversarie.

Anche l’incontro tra il Pomigliano e la Sampdoria non è una gara semplice, poiché le due squadre si trovano a sole tre lunghezze di differenza (più tre la Sampdoria) in sesta e settima posizione. L’ultimo incontro, per entrambe le squadre, è andata male e pertanto questa sfida si prevede con il coltello tra i denti.

Chiude la giornata l’ultimo big match tra la Roma di Spugna e l’ Inter di Guarino. Gara che le capitoline alle tre fontane non vorranno perdere, ma la battaglia sarà molto ardua contro un Inter in forte crescita, e ci sarà anche in questo caso moltissimo agonismo e tanti valori messi in campo.

 

 

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.