La sesta giornata offre due gare, sulla carta, semplici per le capoliste: La Juventus ospita il Napoli ed il Sassuolo ospita l’ Empoli Ladies.

Le ragazze di Montemurro, reduci dalla trasferta in Champions in Svizzera, ritroveranno Barbara Bonansea e Cristiana Girelli (lasciate in panchina a riposare contro il Servette) e pertanto contro le partenopee sarà una partita di tutto gioco con l’obiettivo sempre ben pre-fissato: portare a casa i “tre punti”.

Analoga situazione per il Sassuolo, che dopo cinque successi su cinque gare, occorre proseguire il cammino vincente. Gianpiero Piovani allo Stadio Ricci cercherà di superare le ragazze di Ulderici, reduci dalla bella prestazione contro il Verona, si prevede un bella gara, tra due formazioni, con una ottima preparazione atletica.

Situazione difficile per il Verona che ospita la Fiorentina. Le ragazze gigliate, dopo aver incamerato due vittorie di fila, vogliono proseguire questo trend positivo e contro un Verona che non riesce a trovare la giusta affinità a questo campionato, la situazione è molto difficile.

La Lazio, dopo il saluto a Carolina Morace e l’inserimento alla guida delle celesti di Massimiliano Catini, cerca di risalire dallo “zero” in classifica. Il compito per il neo-tecnico è tutt’altro che semplice, oltre tutto contro un Pomigliano che cerca punti, sarà una partita senza risparmio di fiato e solo la testa oltre che il fisico potranno fare la differenza. Un risultato di parità, non salverebbe nessuno, e vista la situazione di classifica anche se solo agli inizi sarebbe poco utile per entrambe le formazioni.

Sampdoria contro Inter è un altro duello fino all’ultimo respiro. Le ragazze di Rita Guarino si devono risollevare dalla sconfitta, in casa, contro il Pomigliano mentre le blu-cerchiate devono fare risultato, poichè dopo l’esordio in A, non hanno più trovato la giusta convinzione vincente.

Il big match della 5° vede il Milan di Ganz contro la Roma di Alessandro Spugna. Due formazioni molto simili, con quattro gare vinte ed una persa (entrambe con la Juventus tra le proprie mura), ma la Roma con una gara da recuperare. Forse un pareggio non farebbe danno a nessuno, ma certamente gioverebbe chi attualmente (come il Sassuolo e la Juve) viaggiano a punteggio pieno ai vertici di classifica.

Una giornata già molto decisiva per gli allunghi che potrebbero esserci tra i massimi vertici (Sassuolo e Juve) e quelle squadre che ancora non trovano il passo: come la Lazio ed il Verona, vedremo se la Fiorentina proseguirà il suo cammino positivo, dando un occhio a questo Pomigliano ricco di sorprese.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here