Nel pomeriggio le rossonere di Mister Ganz sono scese in campo e hanno affrontato il Lugano – formazione che parteciperà alla prossima edizione della Women’s Champions League – nella prima amichevoledella nuova stagione. Il Milan si è schierato con questo 4-3-3 iniziale: Korenciova in porta; Rizza, Vitale, Mendes e Tucceri in difesa; Heroum, Fusetti, Čonč in mezzo; Zigic, Giacinti (capitano) e Bergamaschi in avanti.

Al Comunale di Taverne la gara, terminata 1-0 in favore delle nostre ragazze, si è sviluppata subito su alti livelli intensità. Il gol del vantaggio, quello decisivo, è stato siglato al 16′ da Valentina Giacinti, nuovo capitano della squadra. Il Milan di Maurizio Ganz è apparso ordinato anche nel secondo tempo, quando l’allenatore ha effettuato diversi cambi per dare spazio alle giocatrici in panchina: da Hovland a Manieri e Salvatori Rinaldi, fino a Piazza e la giovane Tamborini (2001) appena arrivata. Da segnalare anche un palo alla fine del primo tempo di Tucceri su calcio di punizione e una traversa nella ripresa di Giacinti. La vittoria, nonostante qualche incursione del Lugano, non è mai stata messa in discussione.

L’amichevole, al di là del risultato, è servita per prendere confidenza con il ritmo partita e confrontarsi subito con un’avversaria di livello. Ora le rossonere avranno due giorni di riposo: la ripresa degli allenamenti è fissata per martedì 13 agosto. Giovedì 15, poi, spazio alla partenza per Olten dove il Milan sarà protagonista della WomensCup2019: esordio contro il Paris-Saint Germain in programma venerdì 16 alle 17.30.

Credit Photo: Claudio Bosco, LivePhotoSport

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here