Photo Credit: Marco Montrone

Si ferma a cinque la striscia positiva del Sassuolo in Serie A, a cui si aggiunge il 2-0 ottenuto contro la Torres in Coppa Italia, con le neroverdi che, nella dodicesima giornata di campionato, ha perso in casa 1-0 contro il Milan.

Le sassolesi hanno comunque dimostrato che, nonostante lo svantaggio subìto al primo minuto di gioco, hanno avuto numerose possibilità di rimettere la gara in parità, e di questo ne è consapevole l’allenatore Gianpiero Piovani che, davanti ai microfoni del club emiliano, ha commentato la gara: “Le ragazze hanno fatto una grandissima prestazione, a parte il gol preso dove abbiamo fatto un errore di valutazione di traiettoria ma ci sta, il Milan ha qualità, però da lì credo ci sia stata in campo una sola squadra che giocava alla ricerca del pareggio. Io credo che le ragazze abbiano dimostrato che questi sei risultati utili consecutivi se li siano dimostrati tutti. Logicamente mi dispiace per queste ragazze, stanno dando il massimo, ma io posso essere solo che tranquillo, una prestazione del genere è incoraggiante nonostante la sconfitta. Ovviamente dobbiamo crescere, abbiamo cambiato dodici giocatrici. Dobbiamo andare avanti sperando che nel mercato di gennaio arrivino due o tre giocatrici che ci possano dare una mano, ma se le prestazioni sono queste sono sereno. Abbiamo avuto un inizio difficoltoso dovuto anche al fatto che abbiamo cambiato molto, ma non ci siamo mai scoraggiate, abbiamo sempre cercato di lavorare. Credo che i risultati che son venuti sono lì da vedere, non abbiamo mai rubato qualche punto, l’abbiamo guadagnato sul campo e significa che ho a che fare con ragazze molto brave, ora sono in empatia, hanno creato un gruppo fantastico“.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.