Photo Credit: Giorgia Bassoli

Si ferma dopo quattro successi consecutivi il Sassuolo che, nel quinto turno della Poule Salvezza di Serie A, ha perso in casa del Como Women per 2-1, al termine di una gara nel quale i neroverdi hanno creato tanto, ma i tre punti se lo sono presi le lariane.

Il coach delle sassolesi Gianpiero Piovani ha commentato la partita davanti ai microfoni del club emiliano: “Sono abbastanza soddisfatto del gioco che hanno espresso le mie giocatrici. Non abbiamo perso per colpa nostra. Se proprio dobbiamo rimproverarci qualcosa, è il fatto di non essere riusciti a fare gol. Siamo stati condizionati dall’arbitro che ha assegnato un rigore inesistente. Rivedendo i replay dell’azione, si può notare addirittura come il fallo sia di Beccari ai danni del nostro portiere. Mi dispiace perché le ragazze si allenano tutta settimana con grande intensità e lo fanno, forse, più degli uomini, e quindi sarebbe bello venissero ripagate, e non abbattute di morale per colpa di errori di terzi. Noi dobbiamo giocare tutte le partite per vincere, ed è normale andare a Genova con questa mentalità. Se riuscissimo a portare a casa tre punti, saremmo matematicamente salvi. Dobbiamo giocare con la massima intensità, come abbiamo sempre fatto. Troveremo un campo sicuramente migliore, ci manca poco per agguantare la salvezza e quel poco dobbiamo conquistarcelo“.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.