Photo Credit: Fabrizio Brioschi

Questa volta la storia ha girato per il verso giusto. Nel 4-1 del Como Women al Parma, la gara era dopo il primo tempo sull’1-1. La svolta è arrivata ad inizio ripresa, quando Giulia Rizzon ha permesso di realizzare su rigore la rete del secondo, e definitivo, sorpasso delle lariane sulle ducali. Per lei si tratta della sua seconda realizzazione di fila dal dischetto dopo quello segnata all’Inter.

La capitana delle formazione comasca ha parlato, davanti ai microfoni del club lombardo, le sue sensazioni di questa storica prima vittoria del Como in Serie A: “L’importante è che abbiamo vinto, ci servivano i tre punti per il morale. Sapevamo che le prestazioni c’erano, ma non raccoglievamo punti. Era importante farli, perché contro il Parma è uno scontro diretto. Dobbiamo guardare queste squadre, quindi sono molto felice della prestazione e dei tre punti. Con questo pubblico è bello aver vinto, non possiamo far altro che ringraziarlo e ci sentiamo in debito di far sempre meglio“.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.