Photo Credit: Fabrizio Cusa - Como Women

Il Como Women ha subito la sua sesta sconfitta in Serie A, visto che le lariane hanno perso in casa contro la Fiorentina per 3-2.

La capitana delle comasche Giulia Rizzon ha commentato, davanti ai microfoni del club lombardo, questo amaro ko: “I due gol presi subito all’inizio, uno su errore mio, ci hanno tagliato le gambe. Avevamo preparato la gara in modo diverso, ma poi a volte le cose non vanno come vorresti. Sicuramente non è stata una grandissima partita sul piano del gioco, probabilmente il campo bagnato non ha aiutato, ma questa non deve essere una scusante, perché anche le avversarie giocavano sullo stesso terreno. Alla fine penso si sia visto che il Como non muore mai e se la partita fosse durata cinque minuti in più avremmo potuto pareggiarla in extremis, così come contro il Milan. Dispiace, siamo certi che questo è un passo falso in un percorso ancora lungo“.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.