In questo inizio di Campionato, un po’ frazionato dalle varie soste previste e non, stiamo assistendo ad una nuova rivoluzione e ad un costante aumento dell’interesse verso il Calcio Femminile. La prima, per l’inserimento del Campionato in FIGC, l’ingresso di squadre di SerieA maschile che hanno portato un incremento di livello, sia per le maggiori possibilità economiche che per la capacità di attrarre anche le attenzioni di giocatrici estere, desiderose di venire a giocare nel nostro Campionato. Tutto questo ha indubbiamente aumentato e puntato maggiormente la luce sul Calcio Femminile anche in Italia, complice anche la qualificazione ai Mondiali che si terranno in Francia la prossima estate.

Andando ad analizzare queste giornate fino ad ora disputate, escludendo i recuperi che verranno operati nelle prossime settimane, abbiamo assistito ad un inizio di stagione interessante sotto l’aspetto dei risultati ma anche sotto quello tattico delle varie formazioni.

Attualmente troviamo in vetta alla classifica la neo-nata AC Milan, da solo a 13 punti, maturati con 4 vittorie ed un pareggio.

Sta mostrando un gioco incentrato sulle proprie finalizzatrici (Valentina Giacinti e Daniela Sabatino) sempre protagoniste in questo inizio di stagione, sospinte dal solido centrocampo guidato da Manuela Giugliano.

Subito ad inseguire, appaiate a 10 punti, Sassuolo Femminile e Juventus Women, rivelazione del campionato la prima e conferma la seconda.

Sassuolo Femminile, rivelazione sì del Campionato, ma fino ad un certo punto, avendo inserito nel proprio organico un importante figura come Mister Piovani. Dopo l’ottimo lavoro svolto nella passata stagione a Brescia, arrivando alla conquista della Supercoppa e a sfiorare lo Scudetto, ha portato a Sassuolo un ottimo gioco e tanta grinta, affiancata all’inserimento di giocatrici (prima fra tutti l’ex Brescia Katarzyna Daleszczyk), insieme al recupero di Sandy Iannella, importantissimo per il gioco della squadra e la finalizzazione.

Juventus Women, protagonista della passata stagione ma attualmente inseguitrice (complice il recupero della gara spostata in occasione della Supercoppa). Juventus Women che si è presentata da vincitrice dello scudetto, con una formazione modificata maggiormente nel reparto offensivo con l’inserimento di Eniola Aluko che sta ben figurando nelle prime giornate, oltre che Alexandra Sikora sulla destra che ha portato molta spinta offensiva.

Ad un punto di distacco, anche lei con una partita da recuperare, troviamo Fiorentina Women’s. Fiorentina Women’s, altra formazione molto accreditata per posizioni alte di Classifica, impegnata su più fronti, che attualmente sta esprimendo buon gioco e portando risultati grazie alla linea offensiva rinforzata con l’arrivo di Lana Clelland e altri rinforzi mirati nei reparti difensivi e di centrocampo.

A centro classifica troviamo delle interessanti novità per questo inizio con Hellas Verona Women che sta ben figurando in queste prime uscite, insieme alla neopromossa Florentia che si è distinta in queste prime gare di Campionato.

Hellas Verona Women ha ben figurato nelle prime giornate fino allo stop subito nella giornata di recupero contro la neopromossa Orobica. Formazione solida, attenta e pronta a sfruttare ogni distrazione avversaria con inserimenti in prevalenza di Laura Rus che si sta mettendo in mostra in queste prime giornate.

Florentia, formazione neopromossa, alla prima esperienza in Serie A, sta esprimendo un bel gioco basato sulla rapidità dei propri esterni e sull’attenzione degli altri reparti. Ha mostrato un bel carattere contro la Juventus Women ed ha saputo raccogliere punti contro Chievo Verona e Orobica.

Subito sotto, ad un punto, troviamo Tavagnacco e Chievo Verona, con la squadra friulana che deve recuperare l’incontro della seconda giornata contro AS Roma.

Tavagnacco, altra formazione in difficoltà in questo inizio stagione, principalmente per la partenza del reparto offensivo della passata stagione (Clelland e Brumana), mancanze importanti che hanno previsto una riorganizzazione del sistema di gioco e il ritrovamento di riferimenti offensivi. I frutti del lavoro stanno arrivando e pazientando, i tifosi del Tavagnacco, potranno rivedere anche un gioco ricco di gol.

Chievo Verona che ha conquistato i primi punti della stagione nella giornata di recupero contro Pink Bari e si è confermato nell’ultima giornata contro Orobica. Formazione che si affida come nelle passate stagioni, all’estro di Valentina Boni, ma che vede l’inserimento di giocatrici importanti provenienti da Atalanta Mozzanica come Pirone e Ledri.

Atalanta Mozzanica, Orobica Bergamo e AS Roma, per il momento si attestano nelle parti finali della Classifica che è sicuramente destinata a modificarsi nel corso delle prossime giornate.

Atalanta che ha conquistato i propri 3 punti contro la formazione friulana ed è riuscita a fermate con un pareggio la Juventus Women nell’ultima giornata. Inizio di stagione un po’ in salita, vista anche la partenza di varie giocatrici importanti della passata stagione, come Pirone, Alborghetti e Thalmann. Sicuramente sapranno riorganizzarsi ed esprimere il proprio gioco nelle prossime giornate, come già nell’ultima di campionato.

Orobica Bergamo, seconda neopromossa, con ancora una giornata da recuperare contro le campionesse d’Italia, anche loro hanno conquistato i primi punti della Serie A nel recupero a discapito dell’Hellas Verona Women. Alla ricerca di un amalgama tra le giocatrici più storiche e le nuove arrivate in estate, vedremo il loro reale valore da qui a qualche giornata.

AS Roma, attesa da tutti, ma con qualche difficoltà iniziale nell’imposizione del proprio gioco, ha mostrato nell’ultima giornata di Campionato i propri valori portando a casa i primi punti della stagione. Formazione ricca di giocatrici giovani ma già importanti, affiancate da più esperte senatrici sono guidata da un’allenatrice di indubbia esperienza. Sicuramente vedremo la squadra in altre posizioni più avanti in stagione, non appena riusciranno a portare in campo i valori potenziali.

Chiude la classifica a 0 punti il Pink Bari, alla ricerca del proprio miglior gioco che probabilmente verrà fuori più avanti, come accaduto nella passata stagione riuscendo a mantenere la Seria A.

Pink Bari, in difficoltà in questo inizio di stagione, ma che sicuramente saprà riorganizzarsi e motivarsi per far bene nelle prossime giornate e conquistare i primi punti di questa seconda stagione in serie A.

In generale possiamo affermare e prevedere che il Campionato di questa Stagione 2018/2019 sarà interessante, da seguire tutto senza perdere neanche una partita e ricco di sorprese positive. Non ultimo l’ingresso di Sky che per il momento trasmette una gara in diretta ogni settimana, con l’auspicio che possano incrementare fino a coprire tutte e 6 le gare in programma settimanalmente.

Buon campionato a tutti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here