Alla Juventus Women manca solo la matematica per il raggiungimento del quarto scudetto consecutivo. Le bianconere guidate da Rita Guarino sono l’unica squadra ancora imbattuta in questa serie A: 19 vittorie su 19 sfide, quasi 70 i gol segnati e solo 10 quelli subiti. Gli ottimi risultati in terra italiana però non si ripetono in campo europeo, complice un biennio dal sorteggio Champions poco fortunato: quest’anno la squadra sorteggiata nell’urna fu il Lione, la corazzata francese.

Probabilmente è proprio la volontà di migliorare i risultati in Europa che motiverebbe, secondo Tuttosport, i pensieri in merito ad un cambio di guida tecnica. Non mancherebbero i nomi di eventuali sostituti, profili dall’indubbia esperienza in campo internazionale:

Joe Montemurro, attuale allenatore dell’Arsenal Women che però ha già comunicato di voler lasciare la panchina della massima serie inglese;
Jean – Luc Vasseur, ex allenatore dell’Olympique Lione;
Milena Bertolini, attuale ct della nazionale italiana, con l’Europeo alle porte e una qualificazione mondiale già ottenuta però, sembra difficile un abbandono della panchina azzurra nell’immediato.

Il noto quotidiano sportivo inoltre sottolinea come anche la rosa delle calciatrici possa essere toccata, con alcune partenze illustri: prima tra tutte Barbara Bonansea, le cui voci sul mancato rinnovo del contratto si rincorrono da tempo, ma si nominano anche Laura Giuliani e Valentina Cernoia, rispettivamente portiere e perno del centrocampo (titolari sia in bianconero che in nazionale).

Credit Photo: Andrea Amato

Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.